Contenuto sponsorizzato

Guerra Ucraina, la Pat: ''Protezione civile pronta a partire per la Moldavia. La prossima settimana dovrebbe iniziare una missione di 6 giorni''

Le operazioni dovrebbero iniziare la settimana prossima. "Presumibilmente lunedì, a patto che la situazioni non si modifichi in maniera rilevante nel frattempo, dal Trentino dovrebbe partire una colonna mobile composta da una quindicina di componenti per la parte trentina e da una decina per la parte bolzanina"

Di L.A. - 16 March 2022 - 20:39

TRENTO. "La partenza presumibilmente all'inizio della prossima settimana. Il Trentino è pronto a fare la propria parte per aiutare chi fugge dalla guerra". A dirlo la Provincia di Trento. "Il Dipartimento nazionale ha trasmesso alla Protezione civile trentina la richiesta ufficiale della Moldavia per fornire il necessario per realizzare un campo di accoglienza da 500 posti per i profughi ucraini".

 

Negli scorsi giorni era stato dato l'annuncio di un campo ''trentino'' da allestire in Moldavia per aiutare quante più persone possibile ma le operazioni erano in stand-by, la Protezione civile era in attesa del semaforo verde da Roma (Qui articolo). Intanto sono, però, proseguiti i lavori nella realizzazione dell'arena per il concerto di Vasco Rossi

 

E della questione si è interessato il consigliere del Pd Luca Zeni che ha fatto un vero e proprio appello alla Giunta Fugatti: "'La protezione civile trentina impegnata per l'arena del concerto di Vasco, ma c'è un'emergenza umanitaria: prioritario l’invio sui territori vicini all’Ucraina'' (Qui articolo).

 

Le operazioni dovrebbero iniziare la settimana prossima. "Presumibilmente lunedì, a patto che la situazioni non si modifichi in maniera rilevante nel frattempo, dal Trentino dovrebbe partire una colonna mobile composta da una quindicina di componenti per la parte trentina (Protezione civile con il Servizio prevenzione rischi, vigili del fuoco permanenti e volontari, Nuvola, Croce rossa) e da una decina per la parte bolzanina".

 

Il compito, in una missione la cui durata sarà circa di 6 giorni, ma che potrebbe anche allungarsi, sarà quello di trasportare a Chisinau, come richiesto della Protezione civile della Moldavia, il materiale, per allestire il campo (verranno consegnate, tra gli altri, tende, radiatori, brandine, coperte, lenzuola, prefabbricati uso wc, gruppi elettrogeni, cucine).

 

"Sarà poi la Protezione civile moldava a decidere dove e come procedere con l'allestimento della struttura. La Provincia attraverso la Protezione civile trentina è sempre pronta a fare la propria parte per aiutare coloro che hanno bisogno. In questo caso si tratta di un compito delicato e fondamentale, dare riparo a chi fugge dalla guerra", commenta il presidente Maurizio Fugatti.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 30 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
30 giugno - 18:52
A partire dal 2023 sindaci, vicesindaci e assessori si vedranno aumentare le indennità per una cifra che va dal 18% al 46%. Ossanna: “Riteniamo [...]
Politica
30 giugno - 19:49
Futura e Sinistra Italiana chiedono le dimissioni del consigliere Lorenzo Prati che in aula aveva detto: “È facile fare il finocchio con il coso [...]
Cronaca
30 giugno - 19:25
L'incidente è avvenuto nella zona di Vermiglio lungo una strada forestale. Il mezzo è precipitato per svariati metri finendo contro un albero: [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato