Contenuto sponsorizzato
Monte Rosa, una marmotta mummificata rinvenuta a 4.200 metri di quota

Il singolare ritrovamento è avvenuto nei giorni scorsi ad opera di Corrado Gaspard, una guida alpina del posto che stava, accompagnando un escursionista

Di Tiziano Grottolo - 11 August 2022 - 11:46
Contenuto sponsorizzato

AOSTA. Tra gli anfratti del Monte Rosa “liberati” dal ritiro del ghiacciaio è spuntata una marmotta mummificata. Il singolare ritrovamento è avvenuto nei giorni scorsi ad opera di Corrado Gaspard, una guida alpina del posto che stava, accompagnando un escursionista.

 

Per la precisione la marmotta è stata localizzata sulla cresta che unisce il Lyskamm occidentale a quello orientale. Subito è partita la segnalazione al copro forestale della Valle d’Aosta a cui non risultano ritrovamenti simili a una quota così elevata.

 

Generalmente questi roditori non si spingono a quote tanto elevate, gli unici avvistamenti riguardano dei singoli esemplari ma sempre su terreni facilmente raggiungibili. Questa marmotta mummificata invece è stata rinvenuta su una cresta, con strapiombi si entrambi i lati. Ad occuparsi del recupero sarà invece il Museo regionale di Scienze naturali che proverà a fare luce sul singolare ritrovamento.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
26 settembre - 20:37
I lavoratori autonomi prediligono Fratelli d'Italia che pesca un 17% dal Movimento 5 stelle. Il terzo polo prende voti dal centrosinistra che a sua [...]
Politica
26 settembre - 20:14
Con l'elezione di Alessia Ambrosi, Sara Ferrari e Dieter Steger si completano i risultati per il Trentino Alto Adige alle politiche 2022 con i 13 [...]
Cronaca
26 settembre - 21:06
La tragedia è avvenuta nella zona della val di Non. Il 70enne stava tagliando legna quando ha accusato un malore e si è trascinato addosso il [...]
Contenuto sponsorizzato
Edizione del 26 settembre 2022
Telegiornale
26 set 2022 - ore 21:21
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato