Contenuto sponsorizzato

Pacco da Bolzano fermato alla dogana di Memphis (Usa): dentro 8 chili di castagne piene di larve e coleotteri

Non è andata a buon fine la spedizione di otto chili di castagne partita da Bolzano e bloccata dalle autorità dell'area portuale di Memphis (Stati Uniti), dove il pacco è stato esaminato. Oltre ai frutti, il collo è risultato contenere anche larve e coleotteri 

Di S.D.P. - 29 November 2022 - 10:19

MEMPHIS (STATI UNITI). Non è arrivato a destinazione il pacco proveniente da Bolzano contente 8 chili di castagne, sequestrato dalle autorità portuali di Memphis negli Stati Uniti. Diretto a Long Island, New York, il "regalo natalizio", come riportato dallo "Us customs and border protection” (Cbp - Agenzia per la protezione delle dogane e delle frontiere) è stato intercettato e distrutto poiché contaminato da larve di "Cydia" (genere di 'falene tortrix' ndr) e da coleotteri della superfamiglia "Curculionoidea".

 

Mancante della necessaria documentazione di accompagnamento, un pacco diretto a New York e proveniente dall'Alto Adige è stato bloccato per dei controlli approfonditi dalle autorità nel porto di Memphis, dove è stato condotto un'esame al microscopio del contenuto del collo. 

 

Otto chili di castagne, quelli spediti fin negli Stati Uniti, frutti rinvenuti coperti di fori a causa di una "infestazione di falene del genere Cydia nel loro stadio larvale, gialle o bianche e simili a vermi", come riporta la stessa Cbp in un comunicato stampa ufficiale. Insieme a queste, è stato intercettato anche un altro tipo di parassita, il "Curculionide", coleottero della famiglia "Curculionoidea".

 

"Durante le festività natalizie - ha dichiarato Michael Neipert, direttore dell'area portuale di Memphis - quando i consumatori ordinano merci da tutto il mondo, è importante scegliere venditori legittimi che conoscono le normative sulle importazioni del nostro Paese".

 

Le castagne e tutto il materiale contaminato sono stati distrutti mediante sterilizzazione a vapore, modalità utilizzata per tutti i parassiti delle piante. Un sequestro avvenuto all'interno dell'area del porto di Memphis, che copre i porti di ingresso in tutto lo stato del Tennessee

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
29 gennaio - 05:01
Il punto sulle Olimpiadi in val di Fiemme. L'assessore Failoni: "I bandi entro l'estate per avere tutto il 2024 per completare i lavori e farsi [...]
Ambiente
28 gennaio - 20:19
Il vice presidente della Comunità del Garda ha commentato l'andamento dei livelli delle acque del lago dello scorso anno: "Sono state [...]
Politica
28 gennaio - 18:23
La presidente di Itea e candidata presidente della Provincia di Trento per Fratelli d'Italia è stata eletta nella Giunta esecutiva nazionale di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato