Contenuto sponsorizzato

Prima il messaggio d'amore per Cortina e poi la vittoria in pista (VIDEO): Sofia Goggia vola sull'Olympia delle Tofane per il sesto successo stagionale

La campionessa ha trionfato sulla classica pista Olympia delle Tofane, portando a casa il sesto successo stagionale poche ore dopo la dedica riservata alla 'sua' Cortina sui social

Pubblicato il - 22 January 2022 - 17:17

CORTINA D'AMPEZZO. Prima la dichiarazione d'amore per Cortina e poi lo strepitoso successo sulla classica pista Olympia delle Tofane: Sofia Goggia trionfa nella discesa libera e si porta a casa il sesto successo stagionale. Con diciassette primi posti è diventata la seconda italiana della storia per numero di successi, dietro a Federica Brignone (18) e davanti a Deborah Compagnoni (16). La sciatrice ha commentato la sua performance scrivendo: “La vittoria più bella della mia vita, per un milione di cose, eccetto forse la sciata”.

Nell'ultima libera prima dei Giochi invernali di Pechino 2022, la campionessa italiana è salita sul gradino più alto del podio (dietro di lei Siebenhofer e Ledecka) nella 'sua' Cortina, alla quale poche ore prima aveva dedicato un messaggio d'amore sui social. A causa delle condizioni meteo ed in particolare del forte vento, la partenza è stata abbassata al salto del Duca d'Aosta determinando un tempo di gara di 30 secondi inferiore al consueto.

 

Nella giornata di ieri (21 gennaio), poche ore prima della vittoria, Goggia aveva condiviso sui social un messaggio d'amore per Cortina:

 

"Sei la vecchia seggiovia a tre posti all’ombra della Penia e sei le luci che, a destra salendo, illuminano d’immenso le Tofane. Sei l’alba che ci riempie gli occhi di bellezza e ci toglie le parole di bocca. Sei il brivido dello schüss e sei la gioia con cui scendiamo la mattina presto dal canalone; che libertà. Sei la bellezza dell’eterno in quello che é il capolavoro di Dio; leggenda vuole che, dopo averti creato, si adagiò sul Pelmo per riposarsi. E, dico io, per contemplarti, nella tua magnificenza . Sei - da sempre - la pista del mio cuore. Cuore che, a pensarci, è ancora infranto per non aver preso parte a quei Mondiali del 2021, Mondiali che nessuno mai mi ridarà indietro. Ma sei anche il mio Cuore di adesso, che nella prima prova ha avuto tanta paura dopo il volo di sabato e sei il mio cuore che oggi ha trovato nuovamente il coraggio. Cara Cortina a dire la verità, per scaldare il mio cuore mi basta pensare alla tua Bellezza Ma domani no, faccio di meglio, perché è da quattro anni che non gareggio qui: ti respiro, mi riempio di te, e ti vivo. E basta. Sarò quella ragazza che metterà fuori i bastoncini dal cancelletto con il numero 7”.

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 21 maggio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
22 maggio - 20:51
Il 54enne Enrico Giovannini è precipitato mentre tentava di raggiunge la cima Presanella, Barbara De Donatis, di soli 29 anni, è morta per un [...]
Cronaca
22 maggio - 20:31
All'alba era partito con ramponi e piccozza, oltre agli sci agganciati allo zaino, per raggiungere la vetta con l'amico Andrea Bonn. Era molto [...]
Cronaca
22 maggio - 16:45
In alcuni casi oltre alla pioggia è arrivata anche la grandine che nella zona di Folgaria e Lavarone ha raggiunto le dimensioni di una pallina da [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato