Contenuto sponsorizzato

Sente rumori sospetti, scopre il ladro che sta entrando nel proprio ristorante, attiva l'allarme e lo mette in fuga

E' accaduto a Polpenazze del Garda, con la titolare del ristorante "Antica Trattoria Miravalle" che, dopo aver avvertito rumori al piano inferiore, ha verificato le immagini della videosorveglianza e attivato la sirena, facendo scappare il ladro, che ha raggiunto un complice che lo attendeva nel parcheggio. Indagano i carabinieri

Di D.L. - 02 dicembre 2023 - 19:35

POLPENAZZE DEL GARDA. Fa scattare l'allarme e mette in fuga i ladri: uno di loro si stava introducendo all'interno del locale per mettere a segno il furto, mentre il complice lo attendeva in auto a poche decine di metri di distanza.

 

La prontezza di riflessi di Deborah Bortolotti, titolare del ristorante "Antica Trattoria Miravalle" di Polpenazze del Garda assieme al marito Claudio Boedei, ha evitato conseguenze ben peggiori: i rumori provenienti dal primo piano della palazzina dove è situato il locale, ma anche dove risiede la coppia (al piano superiore), hanno immediatamente allertato la proprietaria. I timori sono stati confermati dalle immagini dell'impianto di videosorveglianza, che mostravano un uomo che, con il volto coperto da un passamontagna, stava cercando di entrare nel ristorante.

 

Il ladro aveva già scavalcato la recinzione, sganciato e un vetro e stava forzando la porta d'ingresso. Attivando l'allarme, con relativa sirena, ha messo in fuga il malvivente, che è fuggito a piedi e ha raggiunto il complice che lo attendeva in un parcheggio vicino. I due sono riusciti a darsi alla fuga nonostante il tempestivo intervento dei carabinieri. La buona notizia è che sono scappati a mani completamente vuote e i danni provocati non risultano essere troppo ingenti.

 

Non è la prima volta che l' "Antica Trattoria Miravalle" finisce nel mirino dei malviventi: nel 2011 i ladri avevano sottratto la cassa (vuota), mentre nel 2019 due uomini erano entrati nel locale, in quel momento pieno di clienti, minacciando gli avventori con un coltello e una pistola. Il bottino? Appena 50 euro.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 marzo - 09:50
Sul posto anche i vigili del fuoco e le forze dell'ordine oltre al personale tecnico dell'Autostrada. E' successo al chilometro 183 in [...]
Cronaca
05 marzo - 09:24
A finire davanti al giudice sono padre e figlio, il primo per violenza privata e lesioni mentre il secondo per violenza sessuale
Politica
05 marzo - 05:01
Il ddl orsi è stato approvato dal Consiglio provinciale di Trento dopo una lunghissima discussione in Aula. All'esterno del palazzo le proteste [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato