Contenuto sponsorizzato

Nasce il “Cammino Retico”, un progetto di turismo lento che valorizza i territori di montagna tra Feltrino e Trentino

Un percorso ad anello lungo 170 chilometri, percorribile in 7 giorni. 10 i comuni coinvolti (7 nel Feltrino e 3 nel Tesino), territori marginali svantaggiati dal punto di vista turistico e demografico

Di Alissa Claire Collavo - 22 aprile 2024 - 21:40

BELLUNO. Si chiama “Cammino Retico” – un nome che riconduce al popolo dei Reti che in età romana abitava le attuali zone del Trentino, Feltre, Cesiomaggiore e del fiume Piave – e sarà percorribile a partire dal prossimo 26 maggio.

 

Un progetto di turismo lento pensato per la prima volta nel 2018 da Francesco De Bortoli, appassionato di trekking e camminate, e reso possibile grazie all'associazione di promozione sociale “Carpe Diem”.

 

“Un percorso ad anello di 170 chilometri che parte e arriva ad Aune di Sovramonte e attraversa 10 comuni, 3 nel Tesino e 7 nel Feltrino”, spiega, raccontando come l'elevato “potenziale del progetto abbia incuriosito e interessato diverse amministrazioni comunali”.

 

Un cammino, come molti in Italia, capace di ospitare e ristorare l'escursionista.

 

Sono infatti “cinquanta le strutture ricettive e di ristoro che hanno aderito a questo nostro progetto”, aggiunge De Bortoli, consapevole dell'impatto che l'iniziativa avrà sulla “valorizzazione turistica del territorio”.

 

Il 25 maggio, l'inaugurazione a Sovramonte, comune sparso inserito nel parco nazionale delle Dolomiti Bellunesi.

 

“Il Cammino Retico sarà percorribile dal giorno successivo, il 26 maggio”, spiega ancora De Bortoli, ricordando come “i sentieri e le strade scelte sono già esistenti e frequentati, come la Claudia Augusta e i sentieri del Cai (per i quali il Tesino ha fornito la cartellonistica)”.

 

A partire dal 2025, sarà inoltre possibile percorrere il cammino (ma non lo stesso tracciato) su due ruote, “una sorta di “Cammino Retico” in bicicletta”, conclude De Bortoli, spiegando come, nel complesso, l'iniziativa tragga ispirazione dal cammino di Santiago, con tanto di “passaporto del viandante e diploma di percorrenza”.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 maggio - 08:32
Il drammatico incidente sul lavoro è avvenuto nella serata di ieri. Sulla dinamica esatta di quello che è successo sono in corso le verifiche da [...]
Montagna
28 maggio - 08:44
I primi aiuti sono stati forniti da familiari e altri residenti. Poi, sono arrivati sul posto tre soccorritori accanto ai vigili del [...]
Cronaca
28 maggio - 06:01
I comuni lombardi di Valverstino e Magasa negli ultimi mesi sembrano essere riusciti ad intavolare una prima [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato