Contenuto sponsorizzato

Ritornano gli Open day in Trentino per vaccinarsi contro l'encefalite da zecca. Ecco quando e le informazioni

Il 20 e 21 giugno l'Azienda provinciale per i servizi sanitari organizza due pomeriggi ai centri in Trentino per vaccinarsi contro l'encefalite da zecca

Pubblicato il - 18 giugno 2024 - 16:30

TRENTO. Ritornano gli Open day delle vaccinazioni contro le zecche. L'Azienda provinciale per i servizi sanitari prevede due pomeriggi nei centri provinciali (Qui info).

 

Sarà possibile prenotare la somministrazione (posti disponibili dalle 14 alle 16) o accedere, dalle 16 alle 18, senza prenotazione.  Il 20 giugno sono aperti i centri vaccinali di Cles e Tione mentre il 21 giugno sarà la volta dei centri di Arco, Cavalese, Pergine Valsugana, Rovereto e Trento.

 

L’appuntamento per la fascia oraria 14-16 si prenota attraverso il Cup dell’Apss in modalità online o telefonica (0461 379400, da telefono cellulare o 848 816 816, da telefono fisso). Le somministrazioni sono destinate agli adulti e ai bambini a partire dal primo anno di età.

 

Il ciclo vaccinale è di tre dosi: la seconda dose deve essere effettuata 1-3 mesi dopo la prima mentre la terza a 5-12 mesi dalla seconda; a distanza di 3 anni dal ciclo primario è prevista una dose di richiamo. La vaccinazione contro la Tbe è gratuita per tutti i residenti in provincia di Trento e non è necessaria l’impegnativa.

 

La Tbe o encefalite virale da zecca è una malattia inizialmente simile all’influenza che può guarire senza problemi anche se, talvolta, può evolvere in una forma più grave come la meningite o l’encefalite. In alcuni casi può lasciare danni permanenti al sistema nervoso.

 

Il vaccino contro la Tbe è raccomandato a chi svolge attività all’aria aperta per motivi professionali o ludico-ricreativi. L’altra malattia trasmessa dalle zecche è la malattia di Lyme per la quale non esiste un vaccino.

 

La malattia di Lyme è la più comune malattia trasmessa da zecche diagnosticata in Trentino: l’agente patogeno Borrelia burgdorferi si stima sia presente nel 16% delle zecche. Per maggiori informazioni sulle zecche e le malattie potenzialmente trasmissibili.
 

Indirizzi dei centri vaccinali aperti giovedì 20 giugno

CLES palazzina Territoriale, piano terra, via Degasperi 41

TIONE palazzina Plazze, viale Dante 25

 

Indirizzi dei centri vaccinali aperti venerdì 21 giugno

ARCO palazzo Le Palme, largo Arciduca d'Asburgo 1

CAVALESE Palafiemme, via fratelli Bronzetti 64

PERGINE VALSUGANA Ospedale riabilitativo Villa Rosa, via Spolverine 84

ROVERETO Casa della comunità, via Lungo Leno sinistro, 18D

TRENTO Centro vaccinale, via Conci 84

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
16 luglio - 15:30
Ad intervenire anche i senatori del Gruppo per le Autonomie, Julia Unterberger, Luigi Spagnolli, Pietro Patton e Meinhard Durnwalder: [...]
Montagna
16 luglio - 15:50
Il ragazzo si trovava nelle vicinanze della croce di vetta, a monte del rifugio Don Zio Pisoni quando, probabilmente sporgendosi, ha perso [...]
Montagna
16 luglio - 17:28
I due bambini di 11 e 12 anni si trovavano con la zia quando all'improvviso sono spariti dalla sua supervisione
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato