Contenuto sponsorizzato

Serie di valanghe nel giro di pochi minuti sulle montagne, alcune persone travolte dalla neve. Intervento degli elicotteri in quota

Dopo la valanga nel Primiero, ci sono stati altri due distacchi tra i comprensori sciistici del Latemar e del Ciampac. Alcune persone sono rimaste coinvolte negli eventi ma fortunatamente non ci sono feriti

Di LA - 24 febbraio 2024 - 17:29

TRENTO. Dopo la valanga nel Primiero (Qui articolo), ci sono stati altri due distacchi in Trentino tra i comprensori sciistici del Latemar in val di Fiemme e quella di Ciampac in val di Fassa. Alcune persone sono state travolte dalla massa di neve ma fortunatamente, secondo le prime informazioni, non sembrano esserci state gravi conseguenze.

 

Nel primo caso l'allarme al Numero unico per le emergenze è stato lanciato, intorno alle 14.40 di oggi, sabato 24 febbraio, da una persona che ha visto una valanga staccarsi in un canale lungo il versante nord della Pala di Santa e quindi una persona cominciare a scavare.

 

Il distacco aveva un fronte di circa 50 metri e una lunghezza di circa 250 metri. L'elicottero, con a bordo il tecnico di elisoccorso e l'unità cinofila del soccorso alpino, si è portato in quota, mentre il freerider che era stato travolto dal distacco è stato dissepolto, senza riportare conseguenze.

 

Una volta sul posto, l'equipaggio dell'elisoccorso ha verificato che non ci fossero altre persone coinvolte e così è rientrato libero a Trento. Non è stato necessario l'intervento degli operatori della Stazione Val di Fiemme, pronti in piazzola per dare supporto alle attività in caso si fosse reso necessario. 

Nel caso della valanga staccatasi a bordo pista nella ski area Ciampac in Val di Fassa, a una quota di circa 2.200 metri, tre sono state le persone coinvolte, che però sono riuscite a uscire autonomamente e senza conseguenze. L'allerta è scattata alle 14.45 di oggi.

 

A intervenire un secondo elicottero decollato da Mattarello, con a bordo una unità cinofila e un operatore del soccorso alpino. Gli operatori hanno verificato che i tre sciatori fossero in buone condizioni e che nessun'altra persona fosse stata coinvolta dal distacco. A quel punto l'elicottero è rientrato e non è stato necessario l'intervento degli operatori della Stazione Centro Fassa, pronti in piazzola.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
24 aprile - 19:25
Nel 2020 era stato annunciato come candidato sindaco, poi le elezioni saltarono e, alla successiva tornata elettorale, non venne riproposto. "Era [...]
Cronaca
24 aprile - 19:01
L'allarme è stato lanciato attorno alle 17.30, sul posto i vigili del fuoco, i soccorsi sanitari e anche il soccorso alpino della stazione di [...]
altra montagna
24 aprile - 19:00
Il quotidiano diretto da Claudio Cerasa ha selezionato il podcast di Andrea Bettega per L'AltraMontagna, Alpigrafismi, tra i cinque “da non [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato