Contenuto sponsorizzato

Acquisto di un'auto con documentazione falsa e furto di un orologio, denunciati quattro uomini e una donna

L'attività dei carabinieri di Cavalese ha visto anche 5 contravvenzioni per guida in stato di ebbrezza e 15 per il non rispetto del Codice della strada

Pubblicato il - 16 agosto 2017 - 09:39

CAVALESE. Sono quattro gli uomini, residenti in Campania, che i carabinieri della compagnia di Cavalese lunedì scorso hanno deferito all'autorità giudiziaria per reati di falsità di materiale nell'acquisto di un'auto a danno di una società di assicurazione.

 

L'operazione è stata condotta grazie all’attività di indagine di polizia giudiziaria e di controllo che ha visto impegnata la Compagnia di Cavalese anche durante il ponte di Ferragosto.

 

Sempre da parte dei carabinieri della stazione di Cavalese è stata deferita a piede libero alla Procura di Trento una donna di etnia Rom, 60enne residente in Rimini, in quanto ritenuta responsabile del furto con destrezza, mediante artifizi e raggiri, di un orologio di pregio, a danno di una anziana di Cavalese.

 

Non è mancata in questi ultimi giorni anche l’attività di prevenzione da parte dei carabinieri di Cavalese rivolta non solo al controllo della velocità ma anche alla verifica del tasso alcolemico degli automobilisti e dei centauri, con l’ausilio di precursori ed etilometro.

 

Nel corso dei vari posti di controllo e servizi di contrasto svolti, sono state elevate complessivamente 5 contravvenzioni per guida in stato di ebbrezza, sia sotto l’influenza dell’alcool che degli stupefacenti e 15 contravvenzioni per violazioni a norme varie del Codice della strada.

 

Il 12 agosto la compagnia di Cavalese è inoltre intervenuta a Castello Molina di Fiemme dove si è verificato un incidente stradale tra un’autoambulanza di Trentino Emergenza ed un autovettura. Nel sinistro sono rimaste ferite 5 persone, conducente ed infermiere del mezzo di soccorso ed i tre occupanti l’autovettura. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 marzo 2021
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 marzo - 09:34

L’uscita è prevista per il prossimo 26 maggio, sulla piattaforma Netflix. Essendo Baggio originario di Vicenza la decisione di girare il film in Trentino aveva creato molta discussione 

05 marzo - 10:20

L'Azienda sanitaria altoatesina ha consegnato il referto di Cornel Strüning in Procura. L'uomo, un 63enne odontoiatra all'ospedale di Bressanone, è deceduto per un ictus dopo 3 settimane dalla conclusione del ciclo vaccinale. Il fatto è stato denunciato da un collega, che su facebook ha pubblicato un video in cui denuncia un nesso causale tra il vaccino e la sua morte

05 marzo - 05:01

Il tasso di contagio è oltre i 250 casi ogni 100 mila abitanti, l'intenzione della Pat è comunque quella di continuare con la scuola al 50% in presenza. I sindacati: "L'Apss ci ha dato ragione, un po' allarmati dalla velocità di propagazione del contagio, riconducibile alle varianti. Era metà febbraio e non abbiamo più sentito nessuno. C'è una lentezza preoccupante nell'affrontare le questioni, non siamo tranquilli"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato