Contenuto sponsorizzato

Aggressione in biblioteca a Trento. Coinvolta una guardia giurata

Un uomo, con un ordine di allontanamento dalla biblioteca, alla richiesta di uscire ha aggredito la guarda e successivamente un volontario

Pubblicato il - 20 April 2017 - 11:21

TRENTO. Bagarre questa mattina in biblioteca comunale a Trento.

 

Attorno alle 10 un uomo, a cui era già arrivato un ordine di allontanamento dalle sedi bibliotecarie delle città per problemi causati in passato, è entrato nella sede di via Roma.

 

La guardia giurata in servizio all'interno della biblioteca si è subito accorta della persona e gli ha chiesto di uscire. 

 

Un invito che l'uomo non ha accettato, aggredendo la guardia e prendendo a spintoni anche uno dei volontari all'interno della struttura.

 

Immediata la richiesta di aiuto da parte delle bibliotecarie. Sul posto sono arrivate immediatamente due volanti della Polizia. L'aggressore, dopo aver creato scompiglio, è riuscito però a dileguarsi. Le forze dell'ordine lo stanno cercando.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 January - 11:05

L'Apss conferma l'errore: nell'ospedale di Rovereto sono state somministrate 12 dosi di soluzione fisiologica al posto dei vaccini. A dare la notizia eravamo stati noi de ildolomiti.it, senza ricevere alcuna risposta da parte delle autorità sanitarie. "Gli operatori sono stati informati. Non c'è nessun rischio per i soggetti coinvolti"

22 January - 05:01

Ad alcuni sanitari, invece della prima dose del vaccino, è stata somministrata per errore una semplice soluzione fisiologica. Ora, anziché presentarsi per il richiamo dovranno essere sottoposti a un test sierologico per capire chi ha ricevuto il vaccino e chi no (QUI L’AGGIORNAMENTO E LA CONFERMA DELL’ERRORE DA PARTE DELL’APSS)

22 January - 10:25

Il personale vaccinato è di 82 unità su 95 (86%) tra operatori sanitari e assistenziali. Da questa settimana riprendono le visite con le solite regole, per gli ospiti che possono riceverle

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato