Contenuto sponsorizzato

Al via la Settimana europea della mobilità sostenibile con la chiamata all’azione “Condividere ti porta lontano - Sharing gets you further”

In programma  oltre 30 relatori che declineranno in modi diversi il tema proposto dall’Unione Europea: saranno affrontate potenzialità e problematiche delle linee ferroviarie provinciali, l’importanza della mobilità sostenibile, le eccellenze trentine a riguardo e i possibili sviluppi futuri della mobilità elettrica in Trentino e in Europa

Pubblicato il - 16 settembre 2017 - 18:15

TRENTO. La mobilità pulita, condivisa e intelligente con la chiamata all’azione “Condividere ti porta lontano - Sharing gets you further”. Questo il tema centrale della Settimana europea della mobilità che durerà fino il 22 settembre.

Quest'anno l’Assessorato alle infrastrutture e all'ambiente della Provincia autonoma di Trento organizza in collaborazione con le società di sistema, gli enti locali, le associazioni di categoria e i concessionari tre giornate di convegno. Il 19, 21 e 22 settembre oltre 30 relatori declineranno in modi diversi il tema proposto dall’Unione Europea: saranno affrontate potenzialità e problematiche delle linee ferroviarie provinciali, l’importanza della mobilità sostenibile, le eccellenze trentine a riguardo e i possibili sviluppi futuri della mobilità elettrica in Trentino e in Europa.

 

La prima giornata di convegno è prevista per martedì 19 settembre, dalle ore 15 alle 18, presso l'aula Kessler della Facoltà di Sociologia. La tavola rotonda ruoterà attorno al tema "Modelli di esercizio su linee ferroviarie a binario unico: pendolari o turisti?". I lavori saranno introdotti dall'assessore alle infrastrutture e ambiente Mauro Gilmozzi. Al dibattito interverranno: Stefano Ciurnelli, TPS Perugia; Ferdinando Stanta, economista e consulente modelli economici dei servizi ferroviari; Roger Hopfinger, direttore Trenitalia per le province di Trento e Bolzano; Rosa Frignola, pianificatore rete RFI e Francesco Murolo, Ingegnere esperto in gestione ed esercizio ferroviario. La tavola rotonda sarà moderata dal giornalista Andrea Selva (Trentino) con il coordinamento scientifico di Roberto Andreatta, dirigente del servizio trasporti provinciale.

 

Il secondo convegno - in programma giovedì 21 settembre, dalle 9 alle 16.45, alla sala conferenze di Progetto Manifattura a Rovereto - è organizzato da Trentino sviluppo in collaborazione con la Provincia autonoma di Trento e la rete Enterprise Europe Network e tratterà il tema "Trentino, eccellenza nella mobilità sostenibile". I lavori saranno introdotti dall'assessore Mauro Gilmozzi e chiusi dal vicepresidente Alessandro Olivi. Il seminario affronterà il tema della sostenibilità del trasporto di merci e persone nelle sue tre principali declinazioni: mobilità pulita “clean mobility”, mobilità condivisa “shared mobility” e mobilità intelligente “intelligent mobility”. Saranno presentati scenari futuri, soluzioni e progetti pilota presenti sul territorio trentino, nonché le competenze delle imprese e delle start up locali. Il seminario presenterà inoltre i principali strumenti finanziari messi in campo dalla Provincia di Trento e dalla Commissione Europea per favorire progetti di ricerca, sviluppo e start up nell’ambito della mobilità sostenibile. Il seminario è gratuito previa iscrizione sul sito www.trentinosviluppo.it

 

La Settimana europea della mobilità sostenibile chiuderà venerdì 22 settembre con la "Giornata della mobilità elettrica". Il convegno, promosso nell’ambito del Progetto LIFE IP PREPAIR, affronterà nella mattinata la relazione tra mobilità sostenibile, salute e ambiente, presentando degli esempi di strategie e di buone pratiche inerenti la mobilità nel nord Europa e, più da vicino, nella città di Bolzano. Nel pomeriggio verrà illustrato il Piano Provinciale della Mobilità Elettrica (PPME) e verranno discusse potenzialità e vantaggi della mobilità elettrica in Italia ed in Europa, presentando anche le esperienze già avviate in Trentino da diversi anni sulla mobilità elettrica. 

In particolare la sessione mattutina dal tema "Mobilità sostenibile fa bene alla salute e all'ambiente" si terrà al MUSE dalle 9 alle 12.45. I lavori avranno inizio con il saluto dell'assessore Mauro Gilmozzi e proseguiranno con gli interventi di Paolo Crepaz, medico dello sport, docente e membro della giunta del CONI di Trento; Stefano Caserini, esperto di clima, inquinamento atmosferico e trasporti; Paul Stratta, Responsabile area bike sharing dell’European Cycling Federation di Bruxelles in Belgio; Riccardo Marini, urbanista ex direttore dello studio Ghel Architects con sede a Copenhagen; Ivan Moroder, direttore dell’Ufficio Mobilità del Comune di Bolzano. La tavola rotonda sarà moderata dal giornalista Simone Casalini (Corriere del Trentino).

 

Nel pomeriggio al Dipartimento di Sociologia e Ricerca Sociale dalle 14.30 alle 18.00 si terrà la seconda sessione del convegno sul tema "La mobilità diventa elettrica", moderata da Enzo Argante (Reteconomy Sky). Interverranno: Marco Tubino, direttore del Dipartimento di ingegneria civile, ambientale e meccanica dell'Università degli Studi di Trento; Mauro Gilmozzi, assessore alle infrastrutture e all'ambiente; Loris Selmo, Agenzia Provinciale - Provincia autonoma di Trento; Maurizio Fauri, docente di Sistemi Elettrici per l’Energia dell'Università degli Studi di Trento; Pietro Menga, Presidente CEI CIVES; Marcelo Padin, Direttore di Electric Motor News; Andrea Poggio, Responsabile di Legambiente per la Mobilità Sostenibile; Francesco Colaone, Direttore di ACSM Primiero; Francesco Faccioli, Gruppo Dolomiti Energia. Progetto Ecofuel. 

Alle 18 in via Verdi è prevista l'inaugurazione del test drive  e la premiazione della seconda edizione del cicloconcorso Trentino pedala. Nelle giornate del 22 e 23 settembre è infatti prevista l’esposizione di vetture elettriche di proprietà dei concessionari della zona con l’opportunità di guidare alcune delle automobili in esposizione a Trento in Via Verdi e in Via Maffei.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 20.21 del 25 Settembre
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 settembre - 18:21

Quasi tutti i nuovi casi sono stati individuati grazie al contact tracing. Dei 42 contagiati una trentina appartiene al settore agricolo. In appena due giorni sono stati quasi un centinaio i nuovi casi. Le autorità sanitarie: “Accanto al comparto scuola, stiamo tenendo sotto particolare controllo alcune filiere”

 

 

27 settembre - 17:53

L’amico che era con l’escursionista precipitato ha tentato invano di rianimarlo. Purtroppo i soccorritori giunti sul posto non hanno potuto fare altro che constatare il decesso dell’uomo

27 settembre - 09:37

L'attenzione sul comparto scuola resta comunque particolarmente alta. Anche se la scelta della Provincia resta quella di ridurre ai minimi termini le comunicazioni e non indica gli istituti con le classi in quarantena

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato