Contenuto sponsorizzato

Ape imbocca contromano la rotonda di via Maccani

E' successo questo pomeriggio. Fortunatamente non si è verificato nessun incidente e non c'è stato nessun ferito

L'ape in contromano
Pubblicato il - 02 February 2017 - 17:37

TRENTO. Ancora una volta la rotonda di via Maccani. Ancora una volta un contromano ai limiti dell'incredibile. Un ape verde con tanto di freccia lampeggiante, a segnalare la svolta a sinistra (evidentemente non l'immissione nella corsia ma davvero la svolta a sinistra come fosse un normale incrocio) si è immesso imboccando la rotonda in direzione opposta al senso di marcia.

 

Stupiti gli autisti si sono visti venire incontro l'apetto con tanto di guidatore a sua volta stupito per le auto che gli venivano incontro. La rotonda tra via Maccani, via Caduti di Nassiriya e Campotrentino, nonostante le due corsie e il traffico quasi sempre costante, è uno dei luoghi dove sono stati segnalati, negli anni, più contromano.

 

Un punto critico, evidentemente, per chi non è del posto e non conosce la viabilità della zona. Fortunatamente non si è verificato nessun incidente e anche l'ape ha potuto girarsi e riprendere la sua marcia.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 January - 17:41

Sono stati trovati 39 casi tra gli over 70 e 4 tra gli under 5. Ci sono 17 classi in isolamento. Oggi comunicati 7 decessi di cui 6 in ospedale. Sale il numero dei pazienti in terapia intensiva

16 January - 18:29

Nella consueta conferenza sulla situazione Coronavirus in provincia di Trento, il direttore generale dell'Apss Pier Paolo Benetollo ha ribadito l'importanza di sottoporsi all'isolamento in caso di contatto con un positivo. "Il tampone è un utile strumento ma non in questo caso"

16 January - 18:25

La società ha comunicato che da lunedì consegnerà all'Italia il 29% di filiale di vaccino in meno rispetto a quanto era stato stabilito dal contratto. Ad inizio della prossima settimana, intanto, riceveranno la seconda dose le persone che si sono vaccinate per prime il 27 dicembre scorso

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
segui, commenta e partecipa alle discussioni relative al tema.
vota le proposte di altri utenti o proponi le tue idee.
Contenuto sponsorizzato