Contenuto sponsorizzato

Borgo, sette sospensioni e una revoca di patente per guida in stato di ebbrezza

Le operazioni di controllo delle forze dell'ordine evidenziano tassi alcolemici anche oltre 2 grammi per litro. I carabinieri di Borgo Valsugana: "I gestori dei locali dovrebbero implementare ulteriormente il servizio 'shuttle' per salvare vite e patenti" 

Pubblicato il - 15 gennaio 2017 - 18:06

BORGO VALSUGANA. I Carabinieri di Borgo Valsugana tracciano un bilancio dopo le festività natalizie, dove si evidenziano 7 sospensioni e 1 revoca della patente per guida in stato di ebbrezza nelle ultime tre settimane.

 

Il conto è di una patente sospesa per tre mesi, quattro per sei mesi, una per dodici mesi per finire con una diciotto mesi. 

 

A questo dato si aggiungono 5 sospensioni negli ultimi cinque giorni per tassi alcolemici superiori a 1.50 grammi per litro e un caso addirittura oltre i 2 grammi per litro

 

Le forze dell'ordine ricordano che "guidare dopo aver bevuto è un crimine non solo per la nuova legge speciale, ma anche morale: per questa ragione sono stati intensificati i controlli, in particolare nella fasce serali e notturne, su tutte le arterie di comunicazione".

 

"Si auspica - concludono i carabinieri - che i gestori dei locali in cui vengono somministrati gli alcolici implementino il servizio 'shuttle' che negli ultimi anni ha salvato molte vite e altrettante patenti soprattutto fra i più giovani".

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 24 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 ottobre - 18:58

I nuovi dati forniti dalla Provincia e dall'Azienda sanitaria dimostrano come l'allerta nelle Rsa rimane alta. Il direttore dell'Apss "Il focolaio maggiore è nella struttura di Malè" e accanto all'emergenza sanitaria c'è anche quella del personale  

26 ottobre - 17:59

Sono stati analizzati 983 tamponi, 113 i test risultati positivi e il rapporto contagi/tamponi sale a 11,5%. A fronte di un leggero aumento rispetto a ieri dei 104 casi in valore assoluto (5,7%), il dato percentuale è praticamente raddoppiato. Sono 10 le persone in più in ospedale per Covid-19

26 ottobre - 18:35

L'ordinanza della Provincia contiene indicazioni in occasione delle festività "Tutti i santi" e "Commemorazione dei defunti". L'Azienda provinciale per i servizi sanitari chiede di mantenere alta l'attenzione. Nel testo: "I Comuni devono garantire un presidio da parte della polizia locale, al fine di garantire il rispetto delle norme generali di prevenzione"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato