Contenuto sponsorizzato

Cade dalle cascata di ghiaccio e muore sotto gli occhi del marito

L'incidente è avvenuto sulla parete di ghiaccio a Serrai Sottoguda nel comune di Rocca Pietore intorno alle 12. Fatali le gravi lesioni per la donna, originaria di Vimercate, ma residente a Panchià. L'elicottero non si è potuto levare in volo a causa della nebbia

Pubblicato il - 06 febbraio 2017 - 18:15

ROCCA PIETORE. Una donna ha perso la vita sotto gli occhi del marito, precipitando da una parete di ghiaccio a Serrai di Sottoguda nel comune di Rocca Pietore. Tiziana Sottocornola, 41 anni, originaria di Vimercate in provincia di Milano, ma residente a Panchià in Val di Fiemme, aveva ultimato i due tiri della cascata La Cattedrale, quando, intorno alle 12, attrezzate le doppie per le calate è caduta nel vuoto per circa 80 metri, finendo alla base della colata ghiacciata nel torrente Pettorina. 

 

Il marito ha subito lanciato l'allarme al 118 e sul luogo dell'incidente sono arrivati immediatamente l'ambulanza di Rocca Pietore, il Soccorso alpino della Val Pettorina e l'automedica di Agordoma, mentre a causa delle nebbia l'elicottero del Suem di Pieve di Cadore non è potuto decollare.

 

I tentativi di rianimare la donna sono risultati vani e il medico non è rimasto che constatare il decesso per i traumi riportati, mentre il marito è stato recuperato dall'alto dai soccorritori.

 

Ottenuto il nulla osta dalla magistratura per la rimozione, la salma ricomposta, è stata trasportata dal gatto delle nevi fino alla strada e lì affidata al carro funebre diretto alla cella mortuaria di Rocca.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 29 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 settembre - 20:54
L'esecutivo comunale è composto da 4 donne: 2 in quota Partito democratico, una rappresentante per Azione-Unione e Insieme. Il primo cittadino, Franco Ianeselli, ha delineato la Giunta a palazzo Thun chiamata a guidare Trento per i prossimi 5 anni: "Lavoriamo per la città in un'ottica di sostenibilità ecologica, economica, sociale e istituzionale"
29 settembre - 19:46

Sono 25 fino a questo momento le classi messe in quarantena perché sono stati riscontrati alunni positivi, ma 9 di queste hanno già terminato il periodo di isolamento mentre le altre 16 dovrebbero concludere questa misura tra pochi giorni

29 settembre - 20:36

L’assessore all’istruzione parla di “discriminazione ai danni dei nostri cittadini” ma l’unica ad aver discriminato qualcuno è la Provincia di Trento, così come stabilito da un giudice. Se un tribunale, di fronte a un ricorso di un cittadino, applica le leggi la colpa non è sua ma di quella Giunta incapace di scrivere un provvedimento degno di questo nome

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato