Contenuto sponsorizzato

Fermato su un ciclomotore rubato, senza assicurazione e con 4,78 grammi di eroina. Rilasciato dopo i controlli

Verrà segnalato alla magistratura per i reati di ricettazione e resistenza a Pubblico ufficiale

Pubblicato il - 04 aprile 2017 - 15:29

TRENTO. Era su un ciclomotore rubato, senza copertura assicurativa e occultava su di sé 4,78 grammi di eroina dichiarandola per uso personale.

 

Un uomo è stato fermato ieri sera da una pattuglia della polizia locale impegnata nei controlli della circolazione stradale.

 

L'alt è arrivato nel momento in cui gli agenti si sono accorti che l'uomo portava un casco protettivo non conforme alla normativa. Il conducente, di nazionalità libica, risultava sprovvisto di documenti di guida e di identificazione.

 

Dalle verifiche, come già detto, è emerso che il ciclomotore era oggetto di furto e privo di copertura assicurativa. Le circostanze e l'atteggiamento dell'uomo che opponeva resistenza ha portato a controlli più approfonditi che hanno consentito di sequestrare 4,78 grammi di sostanza stupefacente.

 

All'uomo è stato sequestrato anche del contante, in quanto ritenuto il provento di precedente attività di spaccio della sostanza.

 

Il fermato veniva poi sottoposto al prelievo dei liquidi biologici presso il pronto soccorso, per accertare la eventuale guida in stato di alterazione per assunzione di stupefacenti.

 

Dopo i controlli, però, è stato poi rilasciato. Verrà segnalato alla magistratura per i reati di ricettazione e resistenza a Pubblico ufficiale.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 dicembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

16 gennaio - 19:43

Sono 333 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 46 pazienti sono in terapia intensiva e 45 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 7 decessi di cui 6 in ospedale

16 gennaio - 17:59

Fugatti esulta: “Grazie ad un Rt sotto l’1 il Trentino rimane in zona gialla”, ma in conferenza stampa deve spiegare. Nel monitoraggio settimanale dell’Iss l’Rt del Trentino è indicato all’1.01. Nel frattempo Luca Zaia, nonostante un Rt di 0.96, ha chiesto e ottenuto di finire in zona arancione

16 gennaio - 18:29

Nella consueta conferenza sulla situazione Coronavirus in provincia di Trento, il direttore generale dell'Apss Pier Paolo Benetollo ha ribadito l'importanza di sottoporsi all'isolamento in caso di contatto con un positivo. "Il tampone è un utile strumento ma non in questo caso"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato