Contenuto sponsorizzato

I carabinieri: "Indagini in corso sulla morte di Colleoni. Al momento nessuna responsabilità"

Il giovane di 22 anni ha perso la vita in un incidente che si è verificato presso la ditta Xlam Doloimiti srl

Pubblicato il - 29 November 2016 - 19:16

CASTELNUOVO. E' proseguita in questi giorni l’attività di completamento atti da parte dei Carabinieri della Compagnia di Borgo Valsugana in merito alla morte Stefano Colleoni.  Il giovane di 22 anni ha perso la vita in un incidente che si è verificato presso la ditta Xlam Doloimiti srl.  

 

Stava spostando dei pesanti pannelli per costruzione in legno dalla postazione della gru a carro-ponte quando, verso le 23.30, un blocco di questi pannelli del peso di tre tonnellate ha schiacciato il giovane operaio contro i nastri trasportatori. 

 

Le Forze dell'ordine hanno evidenziato che l'Unità Operativa di Prevenzione e Sicurezza negli Ambienti di Lavoro ha condotto all’ispezione del sopralluogo successivo al sequestro probatorio delle attrezzature e dei materiali in uso al momento dell’evento per congelarne le tracce. 

 

Ora si tenterà di ricostruire lo stato dei luoghi e la dinamica al fine di dirimere ogni dubbio  in merito al malfunzionamento dei macchinari, l'errata movimentazione dei pannelli oppure l'inosservanza delle norme sul lavoro e dell'utilizzo delle sicurezze. “Tutte valutazioni riconducibili all’ipotesi di cui all’art. 689, 2° co. c.p. (omicidio colposo) che permette, appunto, tutti gli accertamenti– allo stato – spiegano in una nota le Forze dell'ordine - in massima trasparenza, non vi sono indicazioni di responsabilità materiale su alcuno”. 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 14 maggio 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
16 maggio - 09:58
Dopo le polemiche sui post contro il Governo e Mattarella interviene l’esponente di Fratelli d’Italia: “Sono una persona pacifica, ho [...]
Politica
16 maggio - 06:01
Per via dei protocolli anti-Covid i posti nei nidi d’infanzia sono meno e a Trento sono ben 300 le richieste che non sono state accolte. A [...]
Cronaca
16 maggio - 09:16
L'uomo è stato immediatamente denunciato per guida in stato di ebbrezza con l'aggravante di aver provocato, colpendo le suppellettili stradali, un [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato