Contenuto sponsorizzato

La padrona è malata di Alzheimer e i cuccioli cercano casa

La signora è costretta a trasferirsi in Rsa, un pintcher e una barbonicina cercano una nuova casa. "Aiutateci a trovare un nuovo padrone", l'appello di Ornella Dorigatti, responsabile dell'Oipa del Trentino

Di Camilla Nocchi e Matilde Perciballi - Liceo A. Rosmini - 05 aprile 2017 - 16:18

TRENTO. “Un pintcher e una barbonicina cercano una nuova casa in quanto la padrona è costretta a trasferirsi in Rsa. Chiediamo la disponibilità di qualcuno dove poter accogliere e accudire i nostri amici animali. Un ambiente con un clima diverso da quello di un canile”, questo l’appello di Ornella Dorigatti, responsabile Oipa del Trentino.

 

"Una bellissima signora dagli occhi celesti come il cielo - dice - che un tempo faceva la modella si è arresa all’Alzheimer e si è trasferita in Rsa: una condizione che costringe la donna a dover lasciare i suoi cuccioli visto che la struttura non può ospitare animali”.

 

La storia è, purtroppo, simile a tante altre vicende. I figli lasciano la casa dei genitori e la situazione peggiora quando uno dei coniugi anziani viene ricoverato: “La solitudine invade la vita degli anziani - aggiunge - e per combattere questo sentimento viene adottato oppure regalato un animale domestico”.

 

La pet-therapy è tra le migliori medicine, le persone in difficoltà si sentono motivate traendo beneficio dalla possibilità di prendersi cura dell’amico a quattro zampe. “Un maschietto di razza pincher e una femminuccia barboncina (entrambi sterilizzati), molto tranquilli e abituati a stare insieme e in casa sono quindi in cerca di sistemazione: “La preoccupazione - conclude Dorigatti - è quella di trovare una nuova casa a questi cuccioli, ma sarebbe ora di pensare una struttura dove poter accogliere gli anziani con i propri animali”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 2 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
03 dicembre - 05:01
Sono moltissimi in queste settimane i bambini rimasti a casa dall'asilo con diverse patologie. Non solo virus sinciziale ma anche casi di otite, [...]
Cronaca
03 dicembre - 08:24
Gli acquirenti, dopo aver visionato i veicoli su internet si recavano per dei giri di prova in concessionaria. A quel punto consegnavano agli [...]
Cronaca
03 dicembre - 07:42
E' successo nel tunnel tra Laives e Bronzolo. Sulla dinamica esatta dell'incidente sono in corso le verifiche da parte dei carabinieri di Egna
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato