Contenuto sponsorizzato

Stasera Samp-Verona al Briamasco, i tifosi sono gemellati, ma per 'scherzo' gli arriva un bicchiere in testa, supporter scaligero in ospedale

L'incidente è avvenuto intorno alle 15.30 in piazza Garzetti: tassi alcolemici già improbabili nel primo pomeriggio e un tifoso blucerchiato sbaglia la 'misura' dello scherzo

Di Luca Andreazza - 29 luglio 2017 - 17:39

TRENTO. Ridi e scherza, scherza e ridi e un tifoso del Verona è finito all'ospedale Santa Chiara per aver ricevuto un bicchiere in testa. Questa sera il Briamasco ospita l'amichevole Sampdoria-Verona e alcuni esponenti delle due tifoserie, gemellate dal 1987, si sono ritrovate alla Roccaforte in piazza Garzetti.

Il fischio d'inizio è per le 18 e bisognerà pur passare l'attesa. Dopo le consuete birre, i tifosi hanno alzato ulteriormente l'asticella, tanto che già nel primo pomeriggio i tassi alcolemici sono proibitivi. E tra una risata e l'altra intorno alle 15.30 ecco il fuoriprogramma: un tifoso blucerchiato, non proprio lucidissimo, avrebbe sbagliato la 'misura' dello scherzo: a farne le spese un supporter scaligero che si è trovato grondante di sangue per un bel taglio in testa.

 

E mentre il personale della Roccaforte si adopera rapidamente per fornire le prime medicazioni e assistenza in attesa dell'ambulanza, i principali esponenti della tifoseria si sono radunati in via Santissima Trinità per stemperare il momento di tensione e chiarire l'accaduto: amici come prima e via altri fiumi di birra e alcolici vari.

Nonostante l'accaduto, il gemellaggio pare salvo, tanto che un altro drappello di tifosi in piazza Duomo si è riunito per dare 'spettacolo' tra fumogeni, urla, cori e qualche 'rinfresco' dal caldo con l'acqua della fontana, il tutto innaffiato ovviamente da più di qualche birra.

 

Insomma, il calcio che conta arriva in città e le scene sono sempre più o meno simili. Appena una settimana fa, infatti, in occasione dell'amichevole Napoli-Chievo, gli ultras partenopei della sigla  Area Nord Curva B, già belli 'carburati', hanno forzato l'ingresso, arrivando al contatto fisico con forze dell'ordine e steward, per entrare senza biglietto (Qui articolo completo).

 

 

 

   

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 novembre - 17:22
Sono stati analizzati 3.695 tamponi, 265 i test risultati positivi. Il rapporto contagi/tamponi si attesta al 7,2%. Altri 12 decessi, il bilancio è di 236 morti in questa seconda ondata
29 novembre - 15:10

Dai primi fastidi alle settimane rinchiusa in casa. Ilaria, residente a Egna, racconta il suo viaggio nella lotta contro il Covid. Tra i più grandi ostacoli spiccano quelli mentali: "Mi sentivo psicologicamente demoralizzata perché credetemi, questa bestia prende tutto, pure la mente. Spero che la mia storia sia di aiuto a chi si trova nella mia stessa situazione"

29 novembre - 17:00

Una persona estratta dalla lamiere dell’auto con le pinze idrauliche. Il ferito trasportato in codice rosso all’ospedale. Sul posto sanitari vigili del fuoco e forze dell’ordine

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato