Contenuto sponsorizzato

Terribile schianto tra auto e moto a Taio, perde la vita un centauro

L'incidente è avvenuto intorno alle 17.30 sulla statale 43 poco prima della galleria che porta all'abitato di Taio. Trasportato al Santa Chiara l'automobilista

Pubblicato il - 16 giugno 2017 - 19:12

PREDAIA. Ancora un incidente mortale, ancora una volta poco prima dell'abitato di Taio, nel comune di Predaia. A fine febbraio si era verificato un terribile schianto tra un tir e due auto all'altezza della centrale elettrica. Questa volta è successo poche centinaia di metri prima in direzione Trento, quasi all'imbocco della galleria che lungo la statale 43 porta proprio a Taio.

 

Lo scontro è avvenuto tra un'auto, una Fiat Multipla e una motocicletta. L'impatto è stato molto forte e il centauro (un uomo di 50 anni) è stato sbalzato per diversi metri finendo per sbattere violentemente. Sul posto si sono precipitati i vigili del fuoco di Taio due ambulanze e l'elisoccorso giunto da Trento.

 

I sanitari sono intervenuti per aiutare sia l'autista (un giovane di 28 anni) che il motociclista ma mentre il primo è stato portato al Santa Chiara con l'elicottero per quest'ultimo, le cui condizioni erano parse da subito molto critiche, non c'è stato nulla da fare. Sul posto sono giunti i carabinieri di Cles che stanno cercando di ricostruire la dinamica dell'incidente ancora difficile da chiarire mentre i vigili del fuoco hanno cercato di gestire il traffico che si è, inevitabilmente, formato tra Dermulo e Taio/Segno.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 febbraio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 febbraio - 13:30

Ecco cosa dice la bozza del nuovo dpcm che sarà valido fino al 6 aprile. La zona rossa diventa più rossa con la chiusura anche di parrucchieri e barbieri quella bianca sempre più una realtà (dopo il caso della Sardegna) e prevede la riapertura praticamente di tutto (bar, ristoranti, cinema e teatri senza coprifuoco alle 22) eccetto fiere, congressi, discoteche e stadi. Resta il divieto di spostamento tra regioni ma novità per i musei

26 febbraio - 18:28

Compresse e capsule compongono circa l’85% dei farmaci che vengono prescritti e molto spesso in caso di cambiamenti nella terapia sono decine le scatole di medicinali che vanno sprecate. Matteo Tamanini, farmacista e fondatore di Bliss: "Innovazione, efficienza e lotta allo spreco"

27 febbraio - 13:41

Dal primo marzo la Sardegna entra in zona bianca: stop a coprifuoco e restrizioni sugli spostamenti nel territorio regionale. Riaprono piscine, palestre, cinema e teatri mentre bar e ristoranti potranno tener aperto pure la sera

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato