Contenuto sponsorizzato

Trento Fiere, il personale sarà assorbito da Patrimonio del Trentino, Trentino Marketing e Apt

Entro fine anno l'ente fieristico della città cesserà di esistere. Sul futuro degli eventi  ancora tanta incertezza

Foto: Trento Fiere
Di Giuseppe Fin - 23 ottobre 2016 - 08:06

TRENTO. Trento Fiere a dicembre terminerà di esistere ed entro fine anno, a seguito del completamento della liquidazione delle quote da parte di Patrimonio del Trentino agli altri soci, uno degli effetti immediati riguarderà il personale.

 

I dipendenti che ad oggi operano a Trento Fiere verranno infatti assorbiti da Patrimonio del Trentino, da Trentino Marketing e dall'Apt. L'ufficialità della notizia verrà data prossimamente. Nell'ultima Commissione consiliare per la vigilanza, trasparenza, partecipazione, informazione e innovazione del Comune di Trento, convocata martedì 18 ottobre, era presente l'amministratore unico di via Briamasco Claudio Alì che ha presentato la società senza però farsi sfuggire alcuna notizia sul personale.

 

“Per il personale le ipotesi erano due – ci spiega una fonte – o venire inglobato in un possibile nuovo ente oppure venire trasferito negli enti già esistenti”. L'unica cosa certa rimane che con il finire del 2016 Trento Fiere non esisterà più e per una città come Trento che negli anni ha visto un ente fieristico proporre eventi capaci di convogliare un gran numero di turisti, non è di certo una buona notizia.

 

Fino ad oggi nessuno ha ancora spiegato chi sarà ad assumersi il compito di gestire in futuro gli eventi per la città di Trento, se tale ruolo ricadrà sull'Azienda per il turismo di Trento, Monte Bondone e Valle dei Laghi, ed in qual caso dovrà modificare il proprio statuto, oppure se ci sarà la creazione di un nuovo ente ad hoc per il quale potrebbe entrare in gioco Consorzio Trento Iniziative. Prima ancora di questo, però, non è stato nemmeno definito quale potrà essere il luogo provvisorio che dovrà ospitare gli eventi prima di essere trasferiti all'ex Italcementi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 16 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

18 novembre - 12:56

La neve caduta in grandi quantità e appesantita anche da pioggia e temperature in risalita è instabile in molte zone. I tecnici: ''Al di sopra dei 2200 m circa gli abbondanti accumuli di neve ventata degli ultimi giorni sono instabili. Queste possono distaccarsi già in seguito al passaggio di un singolo appassionato di sport invernali e, a livello isolato, raggiungere grandi dimensioni''

18 novembre - 17:33

I danni da masse nevose a causa della nebbia non sono ancora del tutto visibili, ma si teme che si siano verificati grossi danni. I geologi provinciale hanno riferito di frane in val Pusteria, val Badia, valle Isarco e Bassa Atesina

18 novembre - 16:31

Il personale di Veneto strada sta monitorando il territorio colpito da diversi smottamenti. Anche la frana di Schiucaz è seguito in tempo costante dopo gli smottamenti avvenuti nelle ultime ore 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato