Contenuto sponsorizzato

Usano un materasso come fosse una slitta, tre ragazze finiscono all'ospedale

La bravata è avvenuta la scorsa notte sulle piste da sci di Obereggen. Le tre turiste hanno terminato la loro corsa contro un muro

Pubblicato il - 09 April 2017 - 14:32

BOLZANO. Una bravata che poteva finire davvero male per tre ragazze tedesche: un materasso, una pista da sci e nessuna cognizione di quanto stava per succedere. Sono state queste le componenti di quella che stava per rivelarsi come una vera e propria tragedia. La scorsa notte tre giovani turiste, di età compresa tra i 13 e 14 anni, per "coronare" la loro gita in Alto Adige, sulle piste da sci di Obereggen, hanno pensato bene di recuperare un materasso di quelli usati come recinzioni di sicurezza, quelli che servono a limitare i danni in caso di urto, e trasformarlo in una slitta. 

 

Lo hanno steso per terra e ci sono salite sopra lanciandosi nella discesa. Il materasso, però, grazie anche al peso complessivo delle tre giovani e alla neve ben battuta, ha preso gradualmente, sempre più velocità. Il fatto che fosse incontrollabile ha fatto il resto. Le tre ragazze hanno finito la loro corsa contro un muro in cemento, fortunatamente riportando solo delle ferite di media entità.

 

Sono comunque state soccorse e portate dalla Croce bianca all'ospedale di Bolzano mentre ai carabinieri è spettato il compito di ricostruire la dinamica e accertare le responsabilità di quanto accaduto. Una bravata che, poteva finire davvero male.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
07 dicembre - 20:02
L'invito alla vaccinazione arriva dall'azienda sanitaria di Belluno. Al momento l'incidenza, per quanto riguarda l'influenza, è la più alta dal [...]
Cronaca
07 dicembre - 19:33
Don Dante Clauser era nato il 7 dicembre del 1923 e nel giorno in cui il 'prete degli ultimi' avrebbe compiuto 99 anni il Punto d'Incontro di [...]
Cronaca
07 dicembre - 19:37
A partire da giovedì sono attese nevicate anche sopra i 500 metri e a quote più basse nelle valli più strette e meno ventilate. Venerdì la [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato