Contenuto sponsorizzato

Va a fuoco un indumento, senza fissa dimora rischia di ustionarsi

L'incidente è avvenuto poco prima delle 15.30 davanti alla chiesa della parrocchia del Sacro Cuore di Gesù tra viale Verona e viale dei Tigli. Sul posto vigili del fuoco, ambulanza e polizia

Pubblicato il - 17 giugno 2017 - 16:33

TRENTO. Ha rischiato grosso un senza fissa dimora, di 52 anni, di origine italiana e molto conosciuto in città, questo pomeriggio, poco prima delle 15.30.  Si trovava nel piazzale della parrocchia del Sacro Cuore all'incrocio tra viale Verona e viale dei Tigli all'ombra degli alberi che si trovano davanti alla chiesa quando qualcosa è andato storto. Una sigaretta deve essergli sfuggita dalle dita e cadendogli sui vestiti gli ha dato fuoco.

 

L'uomo si è liberato dell'indumento nel più rapido tempo possibile ma ha comunque riportato qualche scottatura. Sul posto sono stati chiamati i vigili del fuoco, l'ambulanza e la polizia. I vigili del fuoco si sono occupati immediatamente di spegnere il piccolo incendio che si era creato con il vestito che era andato a fuoco, anche per evitare che si sviluppasse oltre andando ad attecchire sull'aiuola e sugli alberi circostanti.

 

Nel frattempo i sanitari hanno assistito l'uomo e lo hanno fatto montare sull'ambulanza per prestargli soccorso mentre gli agenti della polizia hanno cercato di capire la dinamica di quanto accaduto. Per fortuna soltanto un incidente da poco ma che poteva finire male. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.27 del 27 Febbraio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

27 February - 17:44

Dei nuovi positivi, 6 hanno tra 0-2 anni, 11 tra 3-5 anni, 24 tra 6-10 anni, 8 tra 11-13 anni, 19 tra 14-19 anni e 49 di 70 e più anni

27 February - 18:07

Anche i Comuni di Parcines, Silandro e Tirolo verranno interessati da lunedì 1 marzo dalle misure restrittive decise ad hoc per i territori colpiti dalla variante sudafricana. Il presidente Arno Kompatscher ha firmato un'ordinanza apposita

27 February - 16:07

Si sono concluse con il ritrovamento di una serie di oggetti, inviati ai Ris di Parma, le ricerche dei sommozzatori del Nucleo speciale dei carabinieri. Nel fiume Adige, però, nessuna traccia di Peter Neumair. Novità importanti emergono intanto dalle indagini

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato