Contenuto sponsorizzato

Zanzara tigre, l'azione del Comune di Trento. Ecco le strade interessate dal trattamento antilarvale

E' arrivata in Trentino attorno il 1997. Oltre all'azione dell'Amministrazione di fondamentale importanza è l'attenzione del singolo cittadino

Pubblicato il - 28 May 2017 - 18:03

TRENTO. E' arrivata attorno al 1990 in Italia e nel 1997 anche in Trentino. Stiamo parlando della zanzara tigre che in estate diventa una delle più fastidiose compagnie per chi decide di trascorrere del tempo all'aperto.


Dallo scorso anno la Provincia ha messo in piedi un tavolo ad hoc per contrastare la zanzara in modo efficace e coordinato e da parte del Comune di Trento sono già partiti dei trattamenti di disinfestazione che vengono effettuati periodicamente a partire dal mese di maggio, con delle pastiglie di larvicida in oltre 2000 tombini nelle zone più a rischio della città.

 

È di fondamentale importanza, però, che anche il cittadino effettui la sua personale lotta alla zanzara.

 

I consigli sono molto semplici. Non bisogna lasciare aperti i contenitori che possono riempirsi d'acqua, basta coprirli con un coperchio o una rete antizanzare. Non lasciare acqua in vasi, sottovasi, annaffiatoi per più di un paio di giorni perché diventano luoghi adatti per la riproduzione della zanzara tigre. Non lasciare materiali accatastati come l'immondizia e non lasciare le caditoie e grondaie sporche ed intasate.

 

Ecco le strade che a Trento saranno interessate dal trattamento antilarvale:

 

 

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 18 ottobre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
19 ottobre - 06:01
Anche in Trentino non sono mancate le famiglie che hanno deciso di ritirare i propri figli da scuola perché non condividevano i protocolli [...]
Cronaca
18 ottobre - 19:43
Trovati 20 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Registrate 15 guarigioni. Sono 18 i pazienti in ospedale, di cui 2 ricoverati in terapia [...]
Cronaca
18 ottobre - 19:22
Nel giorno in cui il ministro della Difesa Lorenzo Guerini è arrivato a Trento, per un'anteprima dell'apertura al pubblico del Museo nazionale [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato