Contenuto sponsorizzato

Dalla Biblioteca vivente a I ricordi della città, il quarto giorno di Feste Vigiliane

Prosegue a ritmi serrati il programma della kermesse patronale. Spazio anche a Progetto Cineamore, Il Giardino delle meraviglie, Food truck city e tante iniziative

Di Luca Andreazza - 24 June 2018 - 21:46

TRENTO. Prosegue a ritmi serrati il programma delle Feste Vigiliane, che entra nel suo quarto giorno. Tanti gli appuntamenti come quello che si propone di trovare un significato musicale all’espressione “dialogo interculturale".

 

Questo l'intento di “Credo” (alle 21.30 in piazza Duomo), oratorio interreligioso su testi scritti e scelti da José Tolentino Mendonça, che utilizza musiche dell’Orchestra di Piazza Vittorio, Gioacchino Rossini, Benjamin BrittenGuillame de Machaut, ma anche canti sufi e canti religiosi elaborati, il più delle volte riscritti completamente.

 

Da strumenti particolari come la kora, un’arpa-liuto diffusa in buona parte dell’Africa occidentale, o l’oud, strumento arabo della famiglia dei liuti, accanto a “voci” più familiari come il violoncello, il basso elettrico, o l’organo, scaturisce una preghiera confidenziale, non rituale, dove testo e musica si fondono con estrema libertà di stile.

 

In piazza Fiera spazio invece ai colori, la magia e la gioia di vivere tipiche dell’India. Alle 21.30 sale sul palco la Bollywood Masala Orchestra con lo spettacolo musicale “Spirit of India”. Un ensemble di quindici artisti, tra musicisti, ballerini, acrobati e cantanti che uniscono esibizioni dedicate alla musica spirituale classica indiana, le canzoni dei più celebri film di Bollywood e brani di musica contemporanea.

 

Nella cornice di piazza Battisti/Teatro Sociale, invece, ecco il secondo e ultimo appuntamento con il progetto Cineamore. Nella serata di lunedì – inizio alle 21.30 -  vengono proiettate quattro pellicole: “Il macellaio” (17 minuti) sulle divertenti avventure di un ebreo che cerca lavoro in una macelleria musulmana, “La scelta di Quintino” (19 minuti) sulla vita da eremita di un ex partigiano di 93 anni nel suo maso in Val di Fiemme.

E ancora “Memorie di Pietra: l’arte al Tempo dei Dinosauri?” (52 minuti), che presenta una delle più lunghe “gallerie d’arte” rupestre al mondo, nel territorio degli indiani Hopi, come possibile prova della coesistenza di uomini e dinosauri.

 

Il programma è arricchito da altre iniziative quali "I ricordi della città": dalle 15 alle 17 un'attività per famiglie alla scoperta della storia di Trento. In diverse postazioni è possibile conoscere e misurarsi con i cambiamenti della città e del modo di vivere dei suoi abitanti, tra storia e ricordi, a cura di Fondazione museo storico del Trentino e Apsp Civica di Trento-Centro diurno Alzheimer

 

Imperdibile anche "Il giardino delle meraviglie" (dalle 17 alle 21) a cura del Trentino dei bambini.

 

Dalle 11 alle 23 in piazza Santa Maria Maggiore fantasia, creatività, tradizione e maestria culinaria on the road con Food truck city organizzato da Impact Hub

 

Curiosità per "Contro il muro" e "Biblioteca vivente". Dalle 18 alle 22 in centro storico "Contro il muro" per un evento partecipativo: si è abituati a studiare i muri e le divisioni che si propone la nostra storia passata e siamo altrettanto distanti dai muri e dalle divisioni che tutt'oggi vengono eretti in tutto il mondo. 

 

Ma cosa succederebbe se tutto questo avvenisse a Trento? Nel progetto sono coinvolte associazioni che, a vario titolo, lavorano su questi temi dal punti di vista culturali, ricerca, sociale e accoglienza. 

 

Dalle 18 alle 21 in piazza Duomo spazio alla "Biblioteca vivente" nell'ambito del progetto "Liberi (da) dentro", narrazioni diffondere nella cittadinanza una conoscenza reale del mondo del carcere, pene e effetto sulle persone per superare stereotipi e pregiudizi. 

 

Dalle 18 alle 23 la “Corte dei Mastri – Il Villaggio degli artigiani” tra le novità di questa edizione numero 35. In via Belenzani 25 stand espositivi tramite i quali imprese del settore artistico e alimentare hanno l’opportunità di far conoscere e apprezzare le produzioni artigianali cittadine.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.58 del 03 Marzo
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

04 March - 05:01

Nei giorni scorsi ha chiuso il punto vendita Gaudì, uno dei principali negozi di abbigliamento in centro storico a Trento. Ma ci sono anche altre catene, di abbigliamento e arredamento, che potrebbero essere pronte a fare le valige nei prossimi mesi. Massimo Piffer: ''Non dobbiamo abbandonare la piazza, i rapporti umani e i confronti. Abbiamo bisogno di una riprogrammazione urbanistica commerciale''

04 March - 09:15

L'operazione rientra nell'impegno da parte delle forze dell'ordine nel contrasto al consumo di sostanze stupefacenti, da parte dei più giovani

04 March - 09:02

Negli ultimi giorni erano arrivate diverse segnalazioni di giovani, anche minorenni, visti intenti a consumare sostanze stupefacenti al parco

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato