Contenuto sponsorizzato

La Val di Fassa e le Dolomiti protagoniste del programma di Alberto Angela

Dal Sass Pordoi alla Crepa Neigra, dal Catinaccio al Latemar e Carezza. Le montagne trentine saranno raccontate su Rai Uno dal noto conduttore nella nuova proposta televisiva che spiega e approfondisce le località e città italiane riconosciute Patrimonio dell'Unesco

Di Luca Andreazza - 17 gennaio 2018 - 17:23

VAL DI FASSA. La Val di Fassa è protagonista questa sera in 'Meraviglie. La penisola dei tesori', programma di Alberto Angela in onda in prima serata alle 21.25 su Rai Uno

 

Dal Sass Pordoi alla Crepa Neigra, dal Catinaccio al Latemar e Carezza. Le montagne trentine saranno raccontate dal noto conduttore nella nuova proposta televisiva che spiega e approfondisce le località e città italiane riconosciute Patrimonio dell'Unesco.

 

La puntata dolomitica sarà la terza e Alberto Angela accompagna i telespettatori anche a Pisa e Matera. Il programma, infatti, ha come tema i siti Unesco, che in Italia sono 53, record assoluto.

 

Un programma ricco di contenuti, illustrati attraverso l'inconfondibile stile di Alberto Angela che è riuscito a conquistare un vastissimo pubblico con interessanti approfondimenti culturali, storici, artistici e scientifici

 

Il conduttore nel mese di novembre ha scelto come quartier generale la Val di Fassa e precisamente Soraga, quindi Angela è salito a bordo della funivia del Sass Pordoi, ma anche un paio di volte l'elicottero per sorvolare le cime, mentre nelle giornate meno favorevoli ha raggiunto il museo geologico di Predazzo e girato a Carezza una mini-fiction sulla principessa Sissi, che tanto amava le montagne. Per l'occasione è stato inoltre aperto il Grand Hotel Carezza con il salone delle feste dove sono state ambientate diverse scene.

 

Non è tutto. I servizi comprendono anche la 'presenza' di un personaggio storico che ha contribuito alla fama del posto e pure l'intervento di un protagonista della contemporaneità che racconta le sue esperienze legate alle nostre montagne, in particolare nei boschi di Paneveggio c'è il violinista Uto Ughi che narra il viaggio di Stradivari in quei luoghi poi diventati famosi come la 'foresta dei violini'. 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
27 settembre - 12:22
L'allerta è scattata sulla statale 47 all'altezza di Cirè di Pergine. Tre persone sono rimaste ferite nell'incidente e trasportate all'ospedale. [...]
Cronaca
27 settembre - 13:39
L'uomo era stato arrestato lo scorso sei settembre lungo l'autostrada del Sole con l'accusa di avere ucciso il 5 settembre scorso Chiara [...]
Società
27 settembre - 11:15
La sconfitta del referendum può avere forti ripercussioni proprio su quello che i promotori volevano andare a incentivare perché anche in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato