Contenuto sponsorizzato

Arco in Vintage: domani sotto al castello vanno in scena gli anni ’80 e la kermesse festeggia la sua quarta edizione

Una proposta originale che ogni anno attira appassionati e curiosi da tutto il Trentino, è la rassegna dedicata al vintage organizzata da Assocentro che dal 16 al 18 agosto porterà in città l’ormai classico mercatino di oggetti d’epoca, una sala giochi d'antan e tanti spettacoli musicali e a tema

Di Tiziano Grottolo - 15 agosto 2019 - 16:15

ARCO. La kermesse organizzata da Assocentro era stata inizialmente pensata per attrarre in città visitatori in un fine settimana solitamente sguarnito di eventi ma negli anni, Arco in Vintage, si è dimostrata efficace oltre le migliori aspettative, con in più la caratteristica di rivolgersi a un target leggermente differente dal solito. 

 

Per questa quarta edizione i protagonisti assoluti dell’evento saranno gli anni ’80 che porteranno in città il classico mercatino vintage, con vinili e musica, occhiali, abbigliamento, gioielleria e altri oggetti, una sala giochi d’epoca, ma anche tanta musica e spettacoli a tema. Tenendo per il gran finale la spettacolare sfilata di moda in piazza, quest’anno con coreografia hip hop.

 

“Arco in Vintage è stata una scommessa, una proposta nuova, originale, che con queste caratteristiche non ha eguali in Trentino – ha detto l'assessora al turismo Marialuisa Tavernini – il grande successo che ha avuto non ce l’aspettavamo e adesso è già diventato un classico dell’estate arcense”.

Un bellissimo tuffo nel passato, grazie anche al grande coinvolgimento degli operatori, infatti negozi e bar, allestiranno gli spazi in stile vintage, e i bar proporranno aperitivi dedicati serviti da personale in costume dell'epoca.

 

Altrettanto soddisfatto il presidente di Assocentro Andrea Cobbe che in conferenza stampa ha affermato: “Noi pensiamo che Arco in Vintage sia una manifestazione davvero fuori del comune e per questa quarta edizione abbiamo pensato di introdurre una novità forte, dedicandola per intero agli anni Ottanta, un tempo che tutti abbiamo presente perché relativamente recente”.

 

Numeri alla mano il festival gode di ottima salute, sia dal punto di vista dell’affluenza, che per quanto riguarda l’indotto, ad esempio il mercatino è cresciuto ancora, arrivando a ben 32 casette, segno che anche per i venditori Arco Vintage è garanzia di successo.

 

Risultati frutto di un grande lavoro ‘dietro le quinte’ come sottolineato da Gianni Angelini segretario di Assocentro: “Gli espositori che ci chiedono di partecipare sono sempre più qualificati – ha affermato Angelini – le bancarelle venderanno una quantità enorme di oggetti degli anni Ottanta, in parte handmade ma di grande qualità, e i visitatori troveranno anche un sacco di proposte per passare un pomeriggio, o una giornata o una serata in modo diverso, divertente e pieno di ricordi per un tempo che ci ha dato tantissimo in tema di musica, di cultura e di divertimento”.

 

Per quest’anno è stato ulteriormente ampliato il programma delle iniziative collaterali, dalle sfilate di auto e moto d'epoca agli spettacoli musicali.

 

Il mercatino, che propone oggetti sia d'epoca, sia realizzati artigianalmente come un tempo invece sarà aperto venerdì e sabato dalle 10 alle 23, e domenica dalle 10 alle 22.

 

Per quanto riguarda le altre iniziative, venerdì ci sono "Andrea e la sua chitarr", aperitivo e live music in piazza San Giuseppe dalle 18.30 alle 21, e Funkobotz Crew, break dance dal moderno al passato, in piazza Tre Novembre dalle 20.30 alle 22.

 

Sabato spazio a Diana Perini e il suo trucco vintage, che sarà da Moser Sport in via Marconi dalle 16 alle 19.30, invece in piazza Marchetti al bar Conti d’Arco dalle 20 alle 23, sarà possibile rifarsi l’acconciatura dall’hair artist John Posocco. Mentre l’offerta musicale propone il dj set anni Ottanta e rigorosamente solo vinile di Marcello Orlandi, in piazzale Segantini dalle 18 alle 21 e il concerto live di Janet Gray, in piazza Tre Novembre dalle 21 alle 23.

 

Domenica il Dog Comedy Show di Clown Molletta, ai giardini Centrali dalle 18 alle 18.45. La chiusura serale infine, manderà in scena una versione ampliata della sfilata con abiti vintage: “80 voglia di vintage, danza e defilè”, dalle 20.30 alle 21.30 in piazza Tre Novembre. La sfilata sarà accompagnata dalle coreografie hip hop di Giulia Primon e Asd Artedanza, per la regia di Fabrizio Bernardini.

 

Appuntamento quindi per questo fine settimana dal 16 al 18 agosto attorno alla chiesa Collegiata, in piazza San Giuseppe, in via Marconi e ai giardini Centrali. Il comune ricorda che per cercare di limitare i disagi dei residenti, la chiusura per le barriere di sicurezza sarà solo dalle 19 alle 23.30 circa.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 settembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 settembre - 16:50

Zanetti è stato ritenuto “colpevole” di aver espresso solidarietà alla senatrice, recentemente passata da Forza Italia al nuovo gruppo fondato da Matteo Renzi, ma lui sottolinea: “Per capire serve cultura politica, c'è chi ce l'ha e chi no, per i secondi il silenzio è d'oro”

22 settembre - 14:57

Nelle sole due serate si sono superate le 22mila presenze. Alta la partecipazione anche a Poplar Cult nella fascia pomeridiana. Presenti persone di tutte le età e moltissime famiglie. Bocchio: "E' andato tutto bene e il successo di quest'anno dimostra un consolidamento del festival anche grazie al rapporto con le istituzioni". L'evento è stato seguito da Euregio Group che lo ha raccontato attraverso il Dolomiti, Radio Nbc, Radio Italia Anni 60 e Trentino Tv

22 settembre - 17:08

Poche ore fa il lancio su Facebook ed è subito partito il tam-tam della rete. C'è mistero sulla trama: dovrebbe trattarsi di una serie drammatica e dai risvolti sovrannaturali. Head writer è Ezio Abbate sceneggiatore di Suburra la Serie 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato