Contenuto sponsorizzato

Faber, l'omaggio del Suonatore Jones

Domani, 26 novembre, appuntamento speciale negli eventi di avvicinamento al Fantasio al Teatro di Villazzano. Dopo anni torna in scena la Andrea Maffei Spritz Band per regalare il meglio della produzione di Fabrizio De Andrè in un concerto segnato dalla gratitudine per una poesia in musica che non perde mai di attualità

Pubblicato il - 25 novembre 2019 - 09:51

TRENTO. “Quando l’albero della neve fiorì di stelle rosse: con affetto, ad Andrea” con queste parole il grande Fabrizio De André saluta e omaggia Andrea Maffei a conclusione di uno dei loro incontri. E proprio ad Andrea Maffei, con la sua Spritz Band, che approda a Trento - domani sera, 26 novembre,  al teatro di Villazzano nell'ambito degli appuntamenti di avvicinamento al Fantasio - dopo una lunga, anzi, troppo lunga assenza, per un vero e sincero “tributo” nel ventennale della scomparsa di Fabrizio De André.

 

  Andrea Maffei, un cantautore che probabilmente avrebbe anche potuto fare una carriera molto più grande di quella che può comunque orgogliosamente vantare. Ma lui ha scelto ed è rimasto a Bolzano e, soprattutto, ha preferito non fare compromessi. Con il suo lavoro che gli permette di godere della libertà creativa lontana dai meccanismi di mercato, un'anima libera, un’anima salva, proprio come il suo amico De André.

 

 Ecco come lui stesso parla di questa sua nuova storia, di questa nuova tappa di quel progetto speciale - “Il Suonatore Jones” - che, assieme alla sua band, porta da anni sui palchi d’Italia e che per l’occasione si ispirerà a quell’avventura “Senza Orario Senza Bandiera”, primo disco dei New Trolls, i cui testi passarono dalle mani di Fabrizio De André. Una prima assoluta, ideata e pansata per Festival Fantasio e per il Teatro di Villazzano.

 “Si coglie l’insana occasione - scrive lo stesso Andrea Maffei - per ricordare, se ce ne fosse bisogno, l’amato Fabrizio De André. A vent’anni dalla scomparsa. Il ricordo amorevole di un'amicizia di rapina, mi ha condotto e forse autorizzato, parecchi anni fa, a tuffare gli strumenti della mia Spritz Band, nell’inestimabile repertorio di Faber e a condurci nei borghi italiani a proporre le nostre “letture” delle sue canzoni.

 Ecco perché è nato “Il Suonatore Jones”. Ed ecco il perchè del nostro concerto nella cornice del Teatro di Villazzano, ispirati da quella lontana esperienza vissuta in occasione dell’uscita del disco “Senza Orario Senza Bandiera”, testimonianza che proprio “l’arte dell’incontro” rappresenta una delle meravigliose caratteristiche del grande Faber. Il nostro sarà un live all’insegna dell’arte dell’incontro, per un viaggio speciale che partirà da una delle canzoni simbolo come è “Bocca di Rosa”, canzone che ha ispirato l’edizione dello scorso anno di Fantasio, il Festival che ci ospita, e che proseguirà nella meraviglia di quella che è stata una delle più straordinarie esperienze creative di sempre, quella meraviglia di nome Faber, il cantore degli ultimi"

 La Andrea Maffei Spritz Band nasce dall’incontro tra il cantautore, Andrea Maffei, e alcuni grandi nomi della musica locale altoatesina (Claudio Astronio, Marco Gardini, Giorgio Mezzalira, Sergio Farina, Mario Punzi...) e resiste con l'attuale sodalizio con musicisti del calibro di Davide Dalpiaz, Mirko Giocondo e Federico Groff, oltre ai suddetti Marco Gardini e Giorgio Mezzalira. Segna questa collaborazione, che dura ormai da parecchi anni, una proposta cresciuta lontano dalle mode musicali e che si ispira alla migliore tradizione della musica d’autore. IL SUONATORE JONES è un progetto musicale parallelo nato dall’amore per le canzoni di De André e dalla convinzione che le storie racchiuse in quelle canzoni meritino di continuare a essere raccontate.

 Lo scorso anno il Festival internazionale di regia teatrale Fantasio è stato dedicato interamente a Faber e alla sua Bocca di Rosa, testo dato agli otto registi partecipanti alla diciannovesima edizione, vinta da Michele Segreto. In continuità con lo scorso anno questo tributo al cantautore genovese durante i 15 giorni del Festival nella ventesima edizione, a 20 anni dalla scomparsa di Fabrizio De André. Un’occasione per fare da ponte tra le ultime due edizioni di Fantasio, per dedicare uno spazio del festival alla musica, un modo forse per ispirare i registi in residenza nella nuova edizione su un testo ad oggi ancora segreto. Il concerto è organizzato dalla Anima Mundi Creativity Factory e da Fausto Bofanti.

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 05 dicembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

06 dicembre - 05:01

I vertici delle Stelle alpine redigono un documento (all'interno in forma completa) per chiarire un futuro che guarda fino alle prossime provinciali. I paletti per un dialogo sembrano stringenti più per il carroccio che per gli ex alleati. "Differenziarsi dalle visioni dei partiti nazionali e in antitesi ai partiti centralisti, nazionalisti, anti europeisti e a quei leader nazionali che vedono nel Trentino una terra di conquista"

06 dicembre - 10:17

E' successo nelle prime ore di questa mattina. Sul posto si sono portati i vigili del fuoco i soccorsi sanitari con l'elicottero e il soccorso alpino. L'uomo ha riportato gravi ferite agli arti inferiori

06 dicembre - 09:03

E' successo questa notte, i vigili del fuoco hanno dovuto scavare con le mani e le vanghe per togliere la terra e i sassi e liberare il ferito 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato