Contenuto sponsorizzato

I Filarmonici tornano a suonare per festeggiare l'antica abbaziale di Sant’Apollinare a Piedicastello

L'appuntamento è per sabato 18 luglio alle 20.45 e l'orchestra, a ranghi ridotti, accompagnerà gli allievi della classe di canto lirico della Smag, preparati dalla profesoressa Sabrina Modena, sotto la direzione del maestro Alessandro Arnoldo. Posti limitati, evento annullato in caso di maltempo

Pubblicato il - 17 luglio 2020 - 20:22

TRENTO. Dopo lo stop forzato a causa dell'emergenza coronavirus, i Filarmonici di Trento tornano a esibirsi per i festeggiamenti dell'antica abbaziale di Sant’Apollinare a Piedicastello.

 

L'appuntamento è per sabato 18 luglio alle 20.45 e l'orchestra, a ranghi ridotti, accompagnerà gli allievi della classe di canto lirico della Smag, preparati dalla profesoressa Sabrina Modena, sotto la direzione del maestro Alessandro Arnoldo.

 

Il programma della serata è suddiviso in due parti, la prima dedicata alle arie d’opera, da Mozart a Puccini, un intermezzo multimediale con la proiezione di un breve documentario storico sulla zona di Piedicastello, e una seconda parte musicale dedicata ai brani delle più celebri operette, quali il paese dei campanelli, la vedova allegraal cavallino bianco.

 

L’inizio cauto di un’importante ripresa per l’orchestra – dice il maestro Alessandro Arnoldo – in una serata che unisce la storia di un quartiere, fatta di gente, di luoghi e di incontri, al valore universale della musica d’insieme".

 

Il numero dei posti per assistere alla serata è limitato nel rispetto del protocollo di sicurezza Covid-19, l’evento sarà annullato in caso di maltempo. 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 07 agosto 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

08 agosto - 05:01

La Giunta ha eseguito quanto previsto dal Governo Conte per ''risarcire'' coloro che avevano abbonamenti al servizio pubblico e non li hanno utilizzati per via dell'interruzione anticipata dovuta al Covid. Le modalità di ristoro sono differenziate per categorie di utenti (ecco i dettagli per le diverse classi di studenti e per i privati). Cgil, Cisl e Uil: ''Al di là delle buone intenzioni del governo nazionale sarebbe stato opportuno, però, che Roma finanziasse questa misura con risorse adeguate''

07 agosto - 16:27

Una delle conseguenze del lockdown è stato l'inevitabile allungamento dei tempi delle liste di attesa, in particolare per quelle prestazioni per le quali non è stato possibile ricorrere alla telemedicina. Oggi la Giunta provinciale ha dato mandato all'Apss di coinvolgere e responsabilizzare le strutture private accreditate e convenzionate con il servizio sanitario provinciale per contenere i tempi massimi di attesa delle visite

07 agosto - 17:43

Il Trentino sale a 5.614 casi e resta a 470 decessi da inizio epidemia. Sono 5 i pazienti con Covid-19 nel reparto di malattie infettive. Sono stati analizzati nelle ultime 24 ore 1.252 tamponi

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato