Contenuto sponsorizzato

Il centro Periscopio per l'accompagnamento allo studio compie 15 anni

Duecento ragazzi delle scuole medie e delle superiori frequentano, per due pomeriggi alla settimana, il Centro di accompagnamento presso le scuole medie Manzoni di corso Buonarroti a Trento. Riaprono le iscrizioni

Pubblicato il - 05 ottobre 2016 - 16:52

TRENTO. Sono duecento i ragazzi delle scuole medie e delle superiori che da quindici anni frequentano il Centro di accompagnamento allo studio Periscopio, nelle Scuole Medie Manzoni di Corso Buonarroti a Trento. Due ore alla settimana che permettono a ragazzi e ragazze di studiare e fare i compiti assistiti da personale qualificato. Metodo di studio, attenzione agli aspetti educativi, relazioni significative, crescita, curiosità, autostima, responsabilità, sono, secondo il Presidente di Periscopio Marcello Sottopietra, le parole chiave che caratterizzano il centro, che è frequentato il mercoledì e il venerdì da alunni delle scuole medie e negli altri pomeriggi da studenti delle scuole superiori; i ragazzi, non necessariamente con difficoltà scolastiche, provengono dai licei e dagli istituti tecnici di Trento, ma anche da scuole fuori città come ad esempio dall’Istituto di San Michele all’Adige.

 

“Frequento il Centro di accompagnamento allo studio dell’associazione Periscopio da quando ero in prima media; ho trovato un luogo dove studiare con altri ragazzi, dove ho migliorato il mio metodo grazie ad un gruppo di insegnanti che mi ha sempre seguito e aiutato; ho fatto amicizia con alcuni miei compagni di studio, che frequento anche fuori dal centro e insieme ai quali, ogni estate, faccio attività di volontariato al Grest, la colonia diurna organizzata dall’Associazione Periscopio”. Questa la testimonianza di Alice Visintainer, studentessa del Da Vinci, che cerca di spiegarci come mai ogni anno, da quindici anni, duecento ragazzi delle scuole medie e delle superiori frequentino, per due pomeriggi alla settimana, il Centro di accompagnamento allo studio Periscopio, presso le Scuole Medie Manzoni di Corso Buonarroti a Trento.

 

Il centro, che è sostenuto dal Comune di Trento, compie quindici anni e sta avviando le sue attività in queste settimane; le famiglie interessate possono iscrivere i loro figli, fino ad esaurimento disponibilità di posti, compartecipando ai costi, in base all’ICEF, con una quota quadrimestrale che va da 16,50 a 290,00 euro (da circa 0,18 a circa 3 euro all’ora) con alcune possibili riduzioni.  

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 21 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

22 ottobre - 05:01

Il presidente dell'Ordine dei medici, Marco Ioppi: "Sulla scuola si deve agire in modo sartoriale caso per caso. Annullare i Mercatini è stata una scelta di buonsenso e prevenzione. La stagione invernale va attentamente pianificata e gestita"

22 ottobre - 10:33

Per quanto riguarda il calcio, vanno avanti i campionati di serie D e di Eccellenza, oltre a quelli di categoria superiore. Per le castagnate, invece, è prevista la presenza massima di una persona ogni quattro metri quadrati

21 ottobre - 19:21

La startup trentina, produttrice del Vaia Cube, dopo due anni dal grave evento meteorologico che nel 2018 ha messo in ginocchio il paesaggio dolomitico, ha deciso di ricordare il triste anniversario donando un albero per ogni giorno trascorso: così ci saranno 726 nuovi alberi in segno di resilienza

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato