Contenuto sponsorizzato

La guerra al confine del Trentino

Le lacerazioni fra rivendicazioni irredentiste in contrasto con la salvaguardia della tradizione vengono vissute nell'opera lirica in due atti di "Aneta" sabato 1 ottobre al Teatro di Pergine

Il teatro di Pergine
Pubblicato il - 30 settembre 2016 - 09:57

PERGINE. Le vicende di Aneta saliranno sul palco del teatro di Pergine sabato 1 ottobre alle 20.45 con la regia affidata a Mirko Corradini.

 

La rappresentazione racconta tramite un linguaggio poetico-musicale le vicissitudini realmente vissute dalla nostra popolazione durante la Grande Guerra. "Lo spettacolo di 'Aneta' rivive il dramma di una comunità ambientata in Val di Fassa - spiega Claudio Vadagnini, direttore e maestro concertatore dello spettacolo teatrale -. La famiglia Contrin infatti chiude in sé le contraddizioni provate in molte comunità di confine: lacerazione fra rivendicazioni irredentiste in contrasto con la salvaguardia della tradizione; profughi forzatamente sfollati: giovani inviati al fronte lontano. E’ una visione particolare dei fatti accaduti ma profondamente coinvolgente e fortemente emotiva attraverso la musica".

 

L'opera in due atti di Fabio Chiocchetti ai confini dell'Impero è un'iniziativa dell'Istitut cultural Ladin e dell'Associazione Aurora vedrà salire sul palco gli attori Pinuccia ManganoWalter FranceschiniVictoria Burneo Sanchez, Federico LepreAlessandro Colombo e vedrà la partecipazione del Coro lirico "G. Verdi" di Bolzano e Merano in collaborazione con Coro Paganella e Coro "Aurona".

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 28 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 settembre - 17:44

L'approfondimento tecnico si è concluso, forse proprio quando è arrivato anche il ricorso del Codacons. L'associazione per la difesa dell'ambiente e tutela dei diritti di utenti e consumatori ha presentato al Tar di Trento, tramite l'avvocato Zero Perinelli, un ricorso contro la norma provinciale. La Pat: "Evitare disparità di trattamento tra gli esercizi commerciali"

29 settembre - 13:50

Bocciato uno dei provvedimenti bandiera della Giunta Fugatti, il tribunale condanna Pat e Comune di Trento a disapplicare la norma sulle case Itea. Gli avvocati: “Per il Trentino è un primo passo molto importante per rimuovere le norme introdotte dalla Provincia negli ultimi anni in materia di welfare che hanno determinato effetti gravissimi di esclusione in danno degli stranieri”

29 settembre - 13:20

Mentre è di questi giorni la notizia che il ministero della salute sta per dare indicazione di usare i test antigenici (con esito a 20/30 minuti) nelle scuole e nel Lazio sono già partiti da ieri (il Veneto è pronto a farlo) in Trentino da settimane ci si vanta dei tanti tamponi che si fanno (salvo poi ieri uscire con 200 tamponi in 24 ore) ma ora con il cambio di stagione quei numeri non possono bastare

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato