Contenuto sponsorizzato

Dopo 5 anni Castelli torna a Rovereto: a Smart Lab va in scena “Diario di Bordo”

I pezzi che l’attore porterà in scena sono volutamente scombinati, recitati quasi a “braccio”, inserendoli in una scaletta che si modifica in base alle reazioni del pubblico, alle sue risate, alle sue emozioni e che segue in un dialogo tra palco e platea ciò che accade in diretta

Pubblicato il - 26 novembre 2021 - 19:44

ROVERETO. Sono passati ormai 5 anni da quando Andrea Castelli ha calcato per l’ultima volta i palcoscenici della Città della Quercia. E in questo lungo lasso di tempo il mondo è cambiato radicalmente e la pandemia ha reso le nostre vite molto diverse da ciò che erano prima.

 

Così Castelli ha saputo cogliere le nuove sfumature della quotidianità raccogliendole in un nuovo spettacolo dal titolo “Diario di Bordo”, che andrà in scena a Smart Lab, sabato 27 novembre alle 20:45 all’interno della rassegna OFF-side vol.7 “Sacro e profano”. “Diario di bordo” è uno spettacolo in cui si raccoglie il percorso di una vita artistica, un excursus di brani di repertorio attraverso i momenti che hanno reso unica l’esperienza dell’attore trentino. Saranno rappresentati i pezzi comici che lo hanno reso famoso tratti da opere memorabili come “Sol” e altri più recenti come l’interpretazione della sua “Iliade” sviluppata sempre in chiave ironica e nobilitando quel dialetto letterario che è molto caro all’artista di Trento.

 

I pezzi che l’attore porta in scena sono volutamente scombinati, recitati quasi a “braccio”, inserendoli in una scaletta che si modifica in base alle reazioni del pubblico, alle sue risate, alle sue emozioni e che segue in un dialogo tra palco e platea ciò che accade in diretta. Castelli utilizza tutto il suo mestiere, saltando da un pezzo all’altro, modificando, reinterpretando e inserendo retroscena legati alla scrittura o alla messa in scena dei suoi spettacoli. Nel percorso rientrano anche momenti autobiografici, episodi della vita, di quando ad esempio da bambino si “rifiutava di studiare la matematica” o come quando sotto militare “voleva indossare l’elmetto slacciato, all’americana”, momenti divertenti di una vita sospesa tra il palco e la realtà.

 

L’evento si svolge all’interno della rassegna OFF-side vol.7, organizzata da Evoè!Teatro e Smart Lab con il contributo della Fondazione Caritro e che quest’anno dedica una parte del programma alla Stand Up Comedy all’interno del quale lo spettacolo di Castelli è inserito. Si tratta di un genere di teatro comico nato negli Stati Uniti e che da qualche anno si sta facendo strada anche in Italia. Un attore sale su un palco e armato solo di un microfono intrattiene il pubblico per un’ora con pezzi umoristici di grande e facile impatto. Per prenotazioni telefonare ai numeri 3289344205 oppure al numero 3342824952, oppure inviare una mail a info.evoeteatro@gmail.com.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 23 dicembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
16 gennaio - 20:14
Trovati 1.767 positivi, 0 decessi nelle ultime 24 ore. Sono 148 i pazienti in ospedale. Sono 144 le classi scolastiche in isolamento
Cronaca
16 gennaio - 18:54
Complicata l'operazione di recupero del rottame, i vigili del fuoco e i tecnici valutano come intervenire nelle prossime ore. Il conducente [...]
Cronaca
16 gennaio - 17:01
Il pilota ed ex ambasciatore di Trentino Marketing ha spiegato che quando ha detto la frase ''ho preso il Covid apposta per poter essere in [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato