Contenuto sponsorizzato

Baselga di Piné, oltre mille metri quadrati e un "tetto verde" per la nuova biblioteca sovra-comunale. Bisesti: "Diventerà un punto di riferimento per tutta la comunità"

E' stata inaugurata la nuova biblioteca sovra-comunale Lac: le sue attività spazieranno dai libri all'arte e alla cultura. La Lac si sviluppa su due piani e affaccia su un ampio piazzale in porfido. Bisesti: "E' una biblioteca che investe in bellezza, con la sua splendida architettura e il suo immergersi nella bellezza della natura. Un investimento per i giovani e quindi del nostro futuro"

Pubblicato il - 18 June 2022 - 18:58

BASELGA DI PINE'. E' stata inaugurata oggi pomeriggio (18 giugno) la nuova biblioteca sovra-comunale Lac a Baselga di Piné. Le attività spazieranno dai libri, la tradizionale vocazione di una struttura di questo tipo, all'arte e alla cultura in generale.

 

Molti i cittadini che hanno voluto presenziare a questo momento così atteso, e numerose anche le autorità, fra cui i sindaci di Balselga Alessandro Santuari, di Bedollo Francesco Fantini e di Fornace Mauro Stenico.

 

"Finalmente apre i suoi battenti questa biblioteca sulle rive del lago - ha detto l'assessore alla cultura Mirko Bisesti che ha portato i suoi saluti per la Provincia autonoma di Trento - ribattezzata Lac, un acronimo perfetto, che si sposa pienamente con il paesaggio su cui affaccia. E' una biblioteca che investe in bellezza, con la sua splendida architettura e il suo immergersi nella bellezza della natura. Questa è destinata a diventare un punto di riferimento importante per tutta la comunità di Baselga, ma non solo, anche per i comuni limitrofi. Avere delle strutture di questo tipo, così moderne, funzionali, attraenti, anche in realtà più lontane dal centro è molto importante. Rappresenta soprattutto in investimento in favore dei giovani e quindi del nostro futuro".

 

La Lac si sviluppa su due piani, per oltre 10000 metri quadrati complessivi, e affaccia su un ampio piazzale in porfido. Un'opera originale, affacciata sul lungolago, che viene alla luce grazie al progetto dell'architetto Vito Panni, coadiuvato dal collega Cristiano Tessaro

 

Grazie al suo "tetto verde", agli arredi curati da designer Bruno Pozzer, assieme al bibliotecario Francesco Azzolini, e a molti altri dettagli, che denotano una cure ed un'attenzione scrupolose, la nuova biblioteca di Baselga costituisce un punto di riferimento molto importante per tutti gli amanti dei libri e della cultura in generale e una sede ospitale per gli eventi rivolti alla popolazione.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 6 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 luglio - 21:00
Le attività sono previste nell'area del Gran Vernel, zona che in queste ore ha restituito i resti di due alpinisti travolti dalla valanga di [...]
Montagna
06 luglio - 17:10
Troppe polemiche dopo la tragedia della Marmolada, l’appello del soccorso alpino: “Cerchiamo tutti di imparare da questo grande dolore e dalla [...]
Cronaca
06 luglio - 17:45
Il Cai Alto Adige esprime la propria vicinanza alle vittime dei famigliari e delle persone ancora disperse dopo il tragico avvenimento avvenuto [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato