Contenuto sponsorizzato

Raccontare l'adolescenza attraverso il fumetto: arriva la mostra 'Sbam!' a Palazzo Assessorile a Cles. Parenti: "46 fumettisti italiani tra cui Zerocalcare"

Dal 22 aprile al 19 giugno si terrà la mostra con 46 autori di fumetto contemporaneo a Palazzo assessorile di Cles. L'inaugurazione venerdì 22 aprile alle 18. Al finissage, Zerocalcare disegnerà dal vivo accompagnato dal musicista di "Strappare lungo i bordi", Giancane. Mucchi: "Mostra che si rivolge ai nostri giovanissimi e adolescenti"

Di Francesca Cristoforetti - 21 April 2022 - 12:55

CLES. "Sbam! racconta l’adolescenza nel fumetto contemporaneo. È una mostra molto grande: a Palazzo Assessorile ci sono 46 fumettisti e fumettiste italiani col coinvolgimento di 15 case editrici per oltre 460 opere a parete. Un’esposizione che restituisce al paese, e in particolare a un pubblico giovane, una fotografia piuttosto realistica di chi fa fumetto in Italia negli ultimi 20 anni". Queste le parole della curatrice della mostra, Paola Parenti. "La mostra si conclude con un evento di finissage sabato 18 giugno: il fumettista Zerocalcare si esibirà sul palco disegnando dal vivo, mentre il musicista che ha curato per lui le musiche di 'Strappare lungo i bordi', uscita lo scorso inverno per Netflix, suonerà in un grande concerto". 

 

Il sindaco di Cles Ruggero Mucchi spiega: "Apriamo di nuovo Palazzo Assessorile dopo la mostra su Depero che ci ha dato grandi soddisfazioni: cambiando completamente tema, andiamo a lavorare sul fumetto contemporaneo, quello che oggi leggono i nostri giovanissimi e i nostri adolescenti ed è proprio a loro che è rivolta questa mostra. L’opportunità che vorremmo dare a loro dopo questi due anni di lockdown, durante i quali sono stati costretti dietro a un monitor, è quella di poter uscire, di venire a palazzo a vedere i loro fumetti, le loro storie, i loro personaggi preferiti, così che anche noi adulti possiamo confrontarci con quello che loro leggono, che magari non conosciamo. Paola Parenti ci ha aiutato in un grande evento in cui tanti sono gli espositori. Ci dà grande soddisfazione una mostra così originale".

 

A sostenere la mostra, oltre al Comune, ci sono la Cassa rurale Val di Non - intervenuta alla presentazione con Antonio Pilati - che ha sottolineato l’assoluto interesse dell’iniziativa: "Tematica molto azzeccata e stimolante"; il Bim Adige, la Regione, la Provincia e la ditta Franco Zadra.

 

 

"L’adolescenza nei fumetti, fumetti per adolescenti in Italia" si terrà a Palazzo Assessorile a Cles, dal martedì alla domenica dalle 10 alle 12 e dalle 15 alle 18 (apertura straordinaria lunedì 25 aprile. Oltre alla mostra anche laboratori, talk, musica. La didattica e le visite guidate saranno a cura di Batibōi Gallery e La Coccinella.  La grafica: Angelica Stimpfl. Artwork: Edoardo Massa. 

 

 

La mostra ha l’intento di contestualizzare il mondo dei graphic novel all’interno del panorama della cultura visiva contemporanea tessendo relazioni e rintracciando analogie e differenze utili a una comprensione meno superficiale del medium, di curiosità e interesse per un pubblico piuttosto ampio di adulti, giovani adulti e in particolare modo si rivolge al pubblico adolescente trentino, portando sul territorio provinciale una vasta selezione di tavole originali e riproduzioni di chi lavora in digitale dei più noti fumettisti italiani contem­poranei.

 

 

"Sbam! Stagione Adolescenza" è una mostra collettiva sull’adolescenza nei fumetti in Italia, e fumetti per adolescenti. L’esposizione Sbam! sarà accompagnata dalla produzione di due graphic novel originali inedite ideate e realizzate a Cles dagli autori Marta Baroni ed Edoardo Massa insieme alle ragazze e ai ragazzi che parteciperanno ai laboratori dedicati e molte saranno le iniziative collaterali, presentazioni di libri, concerti musicali e incontri didattici. Con questa mostra si intende avvicinare il comics, o fumetto, popolare genere letterario e artistico, alle scuole e nei progetti rivolti agli adolescenti del territorio per coinvolgere i giovani lettori sia come ‘consumatoridi storie create da altri, sia come ‘produttori’ di proprie.

 

 

Sbam!

È una botta.

È la chiusura, violenta dell’uscio o del discorso.

Sbam! Fine della questione.

Fine dell’infanzia. Stagione Adolescenza.

Abbiamo scelto l’onomatopea delle cose chiuse con decisione, all’improvviso. Il suono di qualcosa che accade con totale sorpresa, con un gran frastuono, senza lasciarci capire cosa sta succedendo. La galleria Batibōi, a Cles di fronte a Palazzo Assessorile, nel contesto di questa grande collettiva dedica una personale a Juta, nome d’arte di Simone Rastelli, fumettista, grafico e illustratore, miglior esordio con romanzo a fumetti degli ultimi anni con il libro Bambino paura, graphic novel di debutto per la collana Rizzoli Lizard.

 

 

Sbam! L’adolescenza ritratta nei graphic novel usciti negli ultimi vent’anni in Italia ha il fragore di una cesura netta. Lasciateci in pace, però, adesso. Questa urgenza c’è da viverla, senza essere oggetto di osservazione. Che poi guardare una cosa è ben diverso dal vederla. Nel frattempo Sbam! ecco come è narrata l’adolescenza nei ricordi e nei racconti per immagini di chi fa fumetto in Italia.

 

 

"Sbam! Stagione Adolescenza. L’adolescenza nei fumetti fumetti per adolescenti in Italia", dal 22 aprile al 19 giugno, a cura di Paola Parenti è la mostra che conta oltre quaranta fumettisti italiani, fra i quali: Gipi, Manuele Fior, Davide Toffolo, Francesco Cattani, Davide Reviati, Alessandro Baronciani, Cristina Portolano, Lrnz, Maicol & Mirco, Giulia Sagramola, Sarah Mazzetti, Rita Petruccioli, Silvia Rocchi, Alice Milani, Lorenzo Ghetti, Eleonora Antonioni, Sara Garagnani, Percy Bertolini, Bianca Bagnarelli, Alice Socal, Antonio Sualzo e con la straordinaria partecipazione di Zerocalcare, che ha allargato la sua notorietà al grande pubblico in questa recente stagione invernale (2021) con la serie animata italiana “Strappare lungo i bordi” da lui scritta e diretta per la piattaforma di streaming Netflix.

 

 

La galleria Batiboi, a Cles di fronte a Palazzo Assessorile, nel contesto di questa grande collettiva dedica una personale a ‘Bambino paura’, graphic novel di debutto per la collana Rizzoli Lizard di Juta, nome d’arte di Simone Rastelli, grafico e illustratore nato nel 1991 a San Marino, che collabora con Vice Italia e che ha pubblicato alcune storie a fumetti online, sul proprio sito e su Artribune, miglior esordio con romanzo a fumetti degli ultimi anni.

 

 

L'inaugurazione si terrà venerdì 22 aprile alle 18. E il finissage: sabato 18 giugno, con evento pubblico ingresso libero nella piazza del paese di Cles, il musicista Giancane in concerto ospita sul palco Zercalcare per uno spettacolo di live drawing. Nel pomeriggio Zerocalcare firmerà le copie dei suoi libri nel contesto della mostra Sbam!

 

 

Per informazioni: [email protected]; mostrasbam.it | Instagram: mostra_sbam

 

 

Nel contesto della mostra si terranno alcuni incontri della seconda edizione di “Lettori In Fiore”, festival di letteratura per bambini e ragazzi intera­mente progettato e voluto da un gruppo di insegnanti di italiano della Val di Non, appassionati, accomunati dalla sperimentazione di un approccio didattico innovativo, il Wrw.

 

 

Il Festival si tiene nelle giornate del 6-7-8 maggio 2022, i fumettisti Antonio Sualzo con l’autrice Silvia Vecchini e Claudia Petrazzi con l’autore Andrea Fontana, in mostra a Sbam! con le tavole originali dei loro fumetti per Il Castoro Edizioni saranno presenti al "Festival Lettori in Fiore" nelle giornate di venerdì 6 e sabato 7 maggio.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 5 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
06 luglio - 10:31
Dopo essere stato distrutto da una valanga a dicembre 2020 il rifugio Pian dei Fiacconi sul versante nord della Marmolada non ha più [...]
Cronaca
06 luglio - 11:36
L'autoscala dei pompieri è stato tamponato da un camper, il conducente però non si è fermato e ha continuato il viaggio. L'appello dei vigili [...]
Montagna
06 luglio - 10:43
Il 4 e 5 luglio sono scattate le misure preventive per mettere in sicurezza la zona della val Ferret che si estende sotto ai seracchi [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato