Contenuto sponsorizzato

Turismo in crescita per il capoluogo

Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi: arrivi e presenze in crescita rispetto al periodo giugno-luglio 2015

Trento - Piazza Duomo
Piazza Duomo (foto Archivio APT Trento - A. Giuliani)
Pubblicato il - 05 agosto 2016 - 19:49

TRENTO. L'APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi presenta il primo bilancio per l'estate. Trend positivo per il turismo del capoluogo grazie ai punti di forza come l'offerta culturale di qualità e i grandi eventi. Questi assi strategici, che costituiscono la priorità delle linee guida APT, hanno consentito alle strutture ricettive alberghiere del territorio di migliorare il proprio trend in questo inizio estate. Di particolare interesse la crescita degli arrivi e delle presenze dall’Italia per le strutture alberghiere dell’ambito, rispettivamente 21.751 arrivi (+12,87%) e 45.202 presenze (+9,20%) rispetto allo stesso periodo del 2015. Anche arrivi e presenze negli hotel dall’estero, che superano i dati registrati per i connazionali per il periodo giugno – luglio 2016, risultano in crescita del +7,25% (28.832 arrivi) e +2,47% (58.506 pernottamenti). Il dato complessivo conta 50.583 arrivi (+9,60%) e 103.708 presenze (+5,30%). La permanenza media è quindi di 2,3 giornate vacanza con il 60% di presenze straniere.

Per il mese di giugno le registrazioni sono concluse, mentre per luglio i dati sono inseriti al 90% del totale, ma dopo aver superato il milione di presenze e l’ottima stagione invernale, la performance di giugno e luglio delinea un’estate in crescita per l’ambito dell’APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi.

Sul piano dell'offerta culturale il Castello del Buonconsiglio, il MUSE e la tematica della Grande Guerra con le mostre a Le Gallerie hanno dimostrato di suscitare grande interesse tra i turisti. Moltissimi, soprattutto tra gli italiani, sfruttando anche i vantaggi offerti dalle Guest Card TRENTINO e MUSEUM PASS, hanno scelto di inserire queste visite nella loro vacanza. Gli stranieri hanno dimostrato interesse soprattutto per l’area archeologica del Sas, il Castello del Buonconsiglio, il centro storico, il Duomo ed il Museo Diocesano.

“La nostra proposta turistica si è strutturata con sempre maggiore convinzione su grandi eventi sportivi di qualità e che favoriscono l’internazionalizzazione dell’offerta turistica, come La Leggendaria Charly Gaul, evento internazionale capace di attirare appassionati e cicloamatori da tutto il mondo. E su un'offerta culturale eccellente, un ambiente naturale unico con i laghi e la montagna con possibilità di trekking, mountain bike e le opportunità offerte dalle piste ciclabili, senza dimenticare i numerosi siti di particolare interesse storico artistico. - sostiene Elda Verones, direttrice dell'APT Trento, Monte Bondone, Valle dei Laghi - Lo dimostrano i dati turistici nell'immediato, ma non solo. Eventi importanti generano anche una formidabile promozione dell'immagine del nostro territorio, un investimento nel medio termine che consolida la nostra attrattiva turistica. I punti di forza dell’estate per l’ambito sono la vacanza a misura di famiglia sul Monte Bondone e l'offerta naturalistica ed enogastronomica in Valle dei Laghi, che ha trovato un'ulteriore importante valorizzazione con la Centrale Idroelettrica di Santa Massenza.

TRENTO
In giugno e luglio l’andamento della città di Trento è in crescita e il settore alberghiero totalizza 39.449 arrivi (+10,32%) e 67.760 presenze (+5,85%). Gli arrivi e le presenze straniere spingono la città del Concilio a migliorare la propria perfomance con 22.567 arrivi (+ 13,48%) e 37.292 presenze (+ 1,12%). La differenza è costituita dagli arrivi e dalle presenze italiane che costituiscono 16.882 arrivi (+13,48%) e 30.468 presenze (+12,19%).

MONTE BONDONE
Dopo l’ottimo inverno sul Monte Bondone descritto dal periodo dicembre 2015 – marzo 2016, estremamente positiva la stagione estiva. Gli alberghi della montagna di Trento vantano infatti nell’ultimo inverno 24.441 arrivi (+13,34%) e 97.223 presenze (+11,43%). Come anticipato, seppur i dati sono ancora in fase di registrazione, l’inizio dell’estate conferma un trend di crescita. Performance estremamente positiva nel mese di luglio con 6.391 arrivi (+12,80%) e 21.248 presenze (+8,70%). Bene l’andamento degli stranieri che rappresentano quasi il 60% dei pernottamenti con 3.357 arrivi (+7,73%) e 11.395 presenze (+7,73%). Ottima la risposta del mercato italiano per il Monte Bondone capace di raggiungere in luglio 3.034 unità (+18,98%) e 9.853 pernottamenti (+16,69%).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 01 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

01 ottobre - 19:59

Nel rapporto odierno la Provincia specifica che sono 6 le persone con sintomi, mentre 42 sono stati individuati mediante l'attività di contact tracing. Una quindicina di casi è legata alle indagini condotte tra i raccoglitori di frutta, mentre un numero analogo invece è collegato a contagi avvenuti in ambiti familiari. Emerge anche oggi un caso legato ai cluster della filiera alimentare

01 ottobre - 18:12

Tante, brutte, immagini di serate balorde, di rifiuti abbandonati, di una città che la domenica, troppe volte, si è svegliata in queste condizioni. L'ultima volta questo weekend quando in pochissimi rispettavano le norme di sicurezza per evitare la diffusione del virus. Il comitato antidegrado: ''Sarebbe opportuno scrivere urgentemente un nuovo regolamento anche a Trento che dopo le 22 è vietato il consumo di alcolici all'esterno dei locali e le vendita stessa''

01 ottobre - 19:14

Era dai primi di luglio che non si registravano morti per Covid in provincia di Belluno. Ora i decessi totali sono 114. Otto i positivi nelle ultime 24 ore, 5 nel Cadore

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato