Contenuto sponsorizzato

L'inflazione torna a crescere: Trento e Bolzano sono le città più care. Codacons: '' I prezzi al dettaglio sono destinati a salire ancora"

In testa alla classifica dei capoluoghi e delle città con più di 150 mila abitanti la città di Bolzano che è la più cara con un'inflazione annua, pari a +9,1%, questo si traduce nella maggior spesa aggiuntiva annua equivalente, in media, a 2419 euro. Al secondo posto Trento, dove il rialzo dei prezzi del 9% determina un incremento di spesa pari a 2355 euro per una famiglia media

Pubblicato il - 16 giugno 2022 - 13:31

TRENTO. Inflazione record in Trentino Alto Adige con un tasso di crescita dei prezzi al dettaglio che a maggio ha raggiunto in regione un aumento del 9% e un picco del 9,1% a Bolzano. “Siamo in presenza di un una vera a propria emergenza” è il commento che è arrivato da Codacons. 

 

“Le nostre peggiori previsioni trovano purtroppo conferma nei dati Istat" ha spiegato il presidente Carlo Rienzi. Un'inflazione che non è omogenea sul territorio, e che penalizza in particolare alcune aree del paese. (QUI L'ANALISI COMPLETA DI ISTAT)

 

In testa alla classifica dei capoluoghi e delle città con più di 150 mila abitanti la città di Bolzano che è la più cara con un'inflazione annua, pari a +9,1%, questo si traduce nella maggior spesa aggiuntiva annua equivalente, in media, a 2419 euro

 

Al secondo posto Trento, dove il rialzo dei prezzi del 9% determina un incremento di spesa pari a 2355 euro per una famiglia media. C'è poi Catania, PalermoBologna, dove il +7,9 genera una spesa supplementare pari a 1971 euro annui per una famiglia tipo. Brescia (+7,3%, +1925 euro),  Verona (+8,1%, 1885 euro) e Milano (+6,8%, +1846 euro). 

 

I prezzi al dettaglio spiega nell'analisi Codacons, sono destinati a salire ancora nelle prossime settimane, come conseguenza dell’escalation dei carburanti che registrano nuovi record alla pompa. “Sulla crescita di benzina e gasolio – spiega Rienzi - pesano evidenti speculazioni e per tale motivo, di fronte all’immobilismo del Governo, abbiamo deciso di presentare un nuovo esposto ad Antitrust e 104 Procure della Repubblica di tutta Italia affinché indaghino sui rincari ingiustificati di benzina e gasolio”.

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 30 giugno 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
01 luglio - 21:37
Il centrosinistra si è riunito per delineare le azioni in vista delle elezioni provinciali del 2023. Lucia Maestri (Pd): "Avviato un progetto per [...]
Cronaca
01 luglio - 20:29
Dal 2015 a marzo 2022 il Rifugio Bindesi è stato gestito da Fabio Bortolotti, Ilaria Valenti e Federico Weber. Al loro posto ora [...]
Cronaca
01 luglio - 18:28
L'allarme è scattato nel pomeriggio di oggi poco prima delle 16. Il giovane, dicono i vigili del fuoco di Riva del Garda intervenuti sul posto, si [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato