Contenuto sponsorizzato

Olimpiadi 2026, gli industriali: ''Grande occasione per le imprese del territorio. Impianti all'avanguardia ma sostenibili e integrati con le comunità''

La Fondazione Milano Cortina e Confindustria Servizi hanno siglato un Memorandum of Understanding con l'obiettivo di favorire la collaborazione tra le due realtà e sviluppare le opportunità derivanti dal programma delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi del 2026. Promosso anche uno studio con l'Università di Padova per individuare gli interventi e le opere strategiche

Di Luca Andreazza - 30 marzo 2022 - 21:15

TRENTO. "La prospettiva è quella di investire in infrastrutture all'avanguardia ma sostenibili". A dirlo Fausto Manzana, numero uno di Confindustria Trento, mentre Heiner Oberrauch, presidente di Assoimprenditori Alto Adige, aggiunge: "Il nostro territorio è ricco di eccellenze imprenditoriali che si sono già distinte in occasione di grandi eventi sportivi per il know-how". Un'alleanza in ottica Olimpiadi Milano-Cortina 2026, kermesse che si svolge anche sul territorio regionale.

 

La Fondazione Milano Cortina 2026 Confindustria Servizi hanno siglato lunedì 28 marzo un Memorandum of Understanding con l'obiettivo di favorire la collaborazione tra le due realtà e promuovere le opportunità derivanti dal programma delle Olimpiadi e delle Paralimpiadi tra quattro anni.

 

Le Olimpiadi 2026 rappresentano un volano straordinario di crescita per le imprese industriali del Trentino Alto Adige e in generale per tutto l'arco alpino. Da questa convinzione partono Confindustria Trento e Assoimprenditori Alto Adige nel delineare il raggio d'azione e il posizionamento rispetto ai Giochi a cinque cerchi.

 

"Il nostro territorio è ricco di eccellenze imprenditoriali che si sono già distinte in occasione di grandi eventi sportivi grazie al loro know-how. Le Olimpiadi 2026, che si svolgeranno in parte anche in Trentino e in Alto Adige, saranno una vetrina eccezionale in casa nostra”, spiega Oberrauch mentre Manzana prosegue: "La prospettiva dev’essere quella di investire in infrastrutture all’avanguardia non solo da un punto di vista tecnologico, ma che guardino necessariamente anche alla sostenibilità e all’integrazione reale con le comunità di riferimento. Stiamo parlando di un’occasione unica per ripensare il territorio dolomitico in termini di crescita, sviluppo e attrattività su scala internazionale".

 

Attualmente alla guida anche della Confindustria regionale, Manzana ricorda come gli industriali di Trento, Bolzano e Belluno abbiamo promosso uno studio con l'Università di Padova per individuare gli interventi e le opere strategiche in vista non solo delle Olimpiadi del 2026, ma anche in un’ottica di più lungo periodo.

 

"L’obiettivo – concordano Manzana e Oberrauch – deve essere quello di realizzare delle opere sostenibili, a basso impatto ambientale ma di grande valore aggiunto e a vantaggio delle generazioni future".

 

Il Trentino ospita le gare di sci di fondo a Tesero e salto con gli sci a Predazzo, sempre in val di Fiemme la combinata nordica, mentre a Baselga di Pinè andrà in scena il pattinaggio di velocità; il biathlon viene ospitato nel campo di gara di Anterselva in Alto Adige. Capitolo Paralimpiadi: la location per il para cross country e per il para biathlon è stata individuata a Tesero.

 

Sul territorio provinciale il campo di gara più incerto è sembrato per mesi quello di Baselga, un impianto che necessita di un importante restyling. Una scelta di ammodernamento fortemente difesa da amministrazione comunale e Provincia (Qui articolo), così come dal Coni: "L'Italia - ha detto Giovanni Malagò - è stata scelta anche perché la proposta presenta il 92% di impianti già realizzati. A Piné ci dovrà essere un impianto in grado di soddisfare tutti i parametri richiesti" (Qui articolo).

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione del 4 luglio 2022
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
05 luglio - 19:04
È la 54enne trentina Liliana Bertoldi la quarta vittima della tragedia sulla Marmolada. La donna era molto conosciuta in Trentino per via del [...]
Cronaca
05 luglio - 19:37
Le accuse di Debora Campagnaro, sorella di Erica una delle alpiniste disperse dopo la tragedia sulla Marmolada: “Se ci fosse stato un bollettino [...]
Cronaca
05 luglio - 18:21
Grande il lutto in tutta la comunità per la scomparsa di Filippo Bari, morto sul ghiacciaio della Marmolada: parte anche una raccolta fondi. Il [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato