Contenuto sponsorizzato

Elezioni Terre d'Adige, Joseph Valer il più votato a Nave San Rocco e Giacomo Pilati a Zambana

E' stata alta l'affluenza in quel di Terre d'Adige, intorno al 72%, e il neo sindaco Renato Tasin è riuscito a sovvertire i pronostici della vigilia, che davano Roberto Roncador, sostenuto dalla Lega, favorito

Di Luca Andreazza - 28 maggio 2019 - 13:27

TERRE D'ADIGE. E' Renato Tasin il primo sindaco di Terre d'Adige. Mister preferenze è Joseph Valer, ex primo cittadino di Nave San Rocco e profeta in patria: il più votato nel suo già territorio e vice sindaco in pectore.

Il più votato nell'ex comune di Zambana è invece Giacomo Pilati con 110 preferenze.

E' stata alta l'affluenza in quel di Terre d'Adige, intorno al 72%, e il neo sindaco è riuscito a sovvertire i pronostici della vigilia, che davano Roberto Roncador, sostenuto dalla Lega, favorito.

Il programma punta a rafforzare il processo di fusione si articola su singoli punti e tre livelli a seconda dell’autonomia finanziaria dell’ente in relazione agli interventi proposti tra quelli realizzabili con le risorse comunali o quelle già stanziate, opere che possono essere portate avanti con i soli contributi pubblici e le infrastrutture che devono prevedere una partnership tra pubblico e privato.

 

Il nuovo consiglio comunale vede anche Christian Devigili, Chiara Piazzera, Katia Castellan, Tullio Cova, Luca Bonadiman, Vanda Dallaserra, Alessio Chistè, Christian Filippozzi e Giulia Gasperi in quota Uniamo Terre d'Adige, quindi Sergio Zadra e Marco Zeni per la Lega. E ancora Gabriele Chistè, Maria Rita Caset e Davide Moser per Civica per Terre d'Adige.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 23 settembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

24 settembre - 19:33

Sono 14 le persone che ricorrono alle cure del sistema sanitario, nessun paziente si trova in terapia intensiva ma 5 cittadini sono in alta intensità. Sono 5.402 i guariti da inizio emergenza e 556 gli attuali positivi. Nel rapporto odierno, giovedì 24 settembre, si specifica che 11 sono sintomatici e 1 caso è ascrivibile ai focolai scoppiati negli ultimi giorni sul territorio provinciale

24 settembre - 17:49

I tamponi analizzati sono stati 1.613. Oggi è stato individuato un caso di coronavirus alla scuola dell'infanzia della Sacra Famiglia di Trento

24 settembre - 18:12

Il giovane nigeriano ieri sera ne aveva già espulsi 21 ma da un secondo esame radiologico è risultato averne ancora è rimasto piantonato nel reparto di chirurgia, in attesa del processo per direttissima che si terrà non appena verrà dimesso dall'ospedale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato