Contenuto sponsorizzato

Elezioni comunali, Carli-La Civica? Gottardi blocca tutto: ''Non appoggiamo l'imprenditore, ma nemmeno Merler''

Nelle scorse ore si è aperta una finestra di dialogo tra l'imprenditore e un'ala de La Civica, ma l'assessore si affretta a chiuderla. Gottardi: "Abbiamo una visione della politica che non ammette intrallazzi, sotterfugi e accordi presi alle spalle, anche se questo a volte significa perdere qualcosa"

Di Luca Andreazza - 30 luglio 2020 - 15:30

TRENTO. "Nessun esponente o tesserato del movimento ha aperto tavoli di trattativa con Marcello Carli", queste le parole dell'assessore Mattia Gottardi che aggiunge: "Non è nostra intenzione sostenere il candidato sindaco, abbiamo una parola sola che intendiamo mantenere".

 

Nelle scorse ore si è aperta una finestra di dialogo tra l'imprenditore e un'ala de La Civica (Qui articolo), ma l'assessore si affretta a chiuderla, nessun tentativo di accordo. "Non ci sono tesserati del movimento intenti a portare avanti trattative. Certo, non abbiamo condiviso la sostituzione di Alessandro Baracetti - commenta Gottardi -  ma non ci saranno appoggi esterni, sostegni promessi o presunti a Carli, così come agli altri candidati, compreso Andrea Merler. Abbiamo una visione della politica che non ammette intrallazzi, sotterfugi e accordi presi alle spalle, anche se questo a volte significa perdere qualcosa".

 

Non è ancora certa la possibilità di vedere il simbolo de La Civica alle prossime elezioni comunali di Trento, molti candidati avrebbero dovuto trovare spazio nella lista a supporto di Baracetti. "Non riteniamo di doverci essere a tutti i costi - prosegue l'assessore e presidente della forza politica - se non vediamo le condizioni, semplicemente non partecipiamo. Il nostro movimento raggruppa le esperienze amministrative civiche di tutta la Provincia: la cornice di tante identità locali che rendono unico il Trentino". 

 

Quella di Brentonico potrebbe essere tra le poche situazioni che vedono la presenza del marchio de la Civica. "In linea di massima - dice Gottardi - il simbolo del movimento viene utilizzato solo alle elezioni provinciali perché raccogliamo le istanze dei diversi territori. Le decisioni vengono prese dai singoli coordinamenti locali che sono impegnati nella selezione di candidati sindaco e aspiranti consiglieri. Tutto viene seguito attentamente dalla struttura centrale che indica la linea politica, senza dimenticare il sostegno quotidiano".

 

Questa forza politica si è formata circa un anno fa (Qui articolo). "C'è un'importante presenza di amministratori locali, giovani e qualificati. Il processo di crescita prosegue in tutti i territori per convogliare tutti gli interessati", conclude Gottardi.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 04 agosto 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

05 agosto - 12:48

Si dice che sia stata la prima a presentarsi per ritirare i materiali elettorali, Alice Barbu si candida per rappresentare la sua comunità e tutti i lavoratori stranieri che vivono a Trento: “In città ci sono ancora molti ostacoli da superare”. Di Ianeselli dice: “È uno che si dà veramente da fare”, mentre sulle chiusure domenicali: “Non mi pare una buona idea impedire a noi imprenditori di lavorare”

05 agosto - 13:05
Il conducente ha notato un po' di fumo fuoriuscire dalla parte anteriore del veicolo, quindi si è fermato nel piazzale del supermercato della Famiglia cooperativa. Tempestivo l'intervento dei vigili del fuoco di Vermiglio
05 agosto - 12:08

I lavoratori, risultati positivi al tampone, sono stati subito messi in isolamento, mentre l'azienda è stata completamente sanificata. Sono 3 le persone che presentano sintomi, seppur lievi, mentre gli altri sono asintomatici

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato