Contenuto sponsorizzato

A22, via libera del ministero alla finanza di progetto e al piano investimenti da 7,5 miliardi di Autostrada del Brennero. Salvini: ''Grande soddisfazione''

Il ministero scrive: ''Sul tavolo ora, c’è la realizzazione della terza corsia tra Verona e l’intersezione della A1, la realizzazione della terza corsia dinamica tra Bolzano e Verona, interventi di manutenzione straordinaria sulle opere d’arte e la stabilizzazione dei versanti, implementazione della digitalizzazione della tratta, realizzazione di stazioni per carburanti ecologici ed alternativi, realizzazione di aree di parcheggi di scambio, oltre al miglioramento delle stazioni di esazione e delle stazioni di servizio''

Pubblicato il - 06 dicembre 2022 - 16:33

TRENTO. Era la notizia attesa da tempo. Il 9 novembre scorso al ministero infrastrutture c'era stato un incontro istituzionale per l’Autostrada A22 che sembrava aver gettato le basi per il via libera e oggi - nel pieno rispetto dei tempi - è arrivato l'ok a circa 7,5 miliardi di investimenti col parere favorevole alla proposta di finanza di progetto (Project Financing) formulato dalla società Autostrada del Brennero Spa per l’affidamento in concessione dell’arteria che è vitale soprattutto per Trento, Bolzano, Mantova, Verona e per l’Emilia-Romagna e per tutto l'asse dei trasporti che da nord entra in Italia.

La comunicazione arriva direttamente del Ministero delle infrastrutture. ''Sul tavolo - comunica il Mit - ora, c’è la realizzazione della terza corsia tra Verona e l’intersezione della A1, la realizzazione della terza corsia dinamica tra Bolzano e Verona, interventi di manutenzione straordinaria sulle opere d’arte e la stabilizzazione dei versanti, implementazione della digitalizzazione della tratta, realizzazione di stazioni per carburanti ecologici ed alternativi, realizzazione di aree di parcheggi di scambio, oltre al miglioramento delle stazioni di esazione e delle stazioni di servizio''.

Adesso sono previsti degli step tecnici e la pubblicazione del bando di gara entro la fine del 2023. ''Il Vicepremier e Ministro delle Infrastrutture e dei Trasporti Matteo Salvini esprime “grande soddisfazione” - conclude il ministero -. Dall’approvazione del piano di Autobrennero dipendono la realizzazione della Cispadana e della bretella Campogalliano-Sassuolo''.

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Politica
31 gennaio - 13:42
L'ex assessore Zeni: "La grande credibilità di questa terra e delle sue organizzazioni è stata consumata [...]
Cronaca
31 gennaio - 15:24
Vittima dell’incidente l’imprenditore bellunese di 45 anni Igor Schiocchet. I testimoni hanno visto l’elicottero schiantarsi nel greto [...]
Ambiente
31 gennaio - 13:31
Un'alleanza di associazioni ambientaliste, attivisti per il clima e scienziati si oppone con forza alla designazione di un nuovo pozzo di [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato