Contenuto sponsorizzato

A Mezzolombardo e Campodenno eletti i vice sindaci uscenti Dalfovo e Portolan, ad Ala e Predazzo trionfo per gli ex assessori Gatti e Boninsegna. La composizione dei consigli comunali

Nel segno della continuità: elevatissima l'estensione ma chi è andato alle urne ha deciso di premiare chi ha governato nell'ultima legislatura. Nessun "ribaltone". A Predazzo il ballottaggio sembrava "segnato", ma Boninsegna ce l'ha fatta al primo turno, superando di una trentina di voti la soglia del 50%

Pubblicato il - 27 maggio 2024 - 11:00

TRENTO. Per Stefano Gatti Ad Ala, Michele Dalfovo a Mezzolombardo, Paolo Boninsegna a Predazzo e Igor Portolan è il giorno della festa, della proclamazione, ma anche delle riflessioni.

 

Nessun ballottaggio nei quattro comuni trentini (il quinto è Rovereto, di cui vi racconteremo a parte) nei quali si è andati alle urne nella giornata di domenica per "sostituire" i primi cittadini eletti in Consiglio Provinciale ad ottobre 2023.

 

Il dato comune, decisamente preoccupante perché diffuso su tutto il territorio provinciale, è quello riguardante l'astensione: ad Ala, dove si registrato il calo più evidente, ha votato il 47,9% degli aventi diritto contro il 63,5% di quattro anni, a Mezzolombardo il 50,8% contro il 64,2%, a Predazzo il 55,2% contro il 69,3% e a Campodenno (dove c'era un unica lista) il 64,07% (al quorum non concorrono i residenti all'estero) contro il 69,1%.

 

Se ad Ala e Mezzolombardo il risultato appariva quasi scontato, con l'assessore uscente Stefano Gatti e il vice sindaco Michele Dalfovo che partivano decisamente favoriti e hanno confermato i pronostici della vigilia (69,1% di Gatti contro il 30,9% di Antonella Tomasi, 75% per le tre civiche a sostegno di Dalfovo, con gli altri due candidati che si sono spartiti il restante 25%), a Predazzo la partita era tutt'altro che scontata.

 

Erano il molti a pensare che si sarebbe andati al ballottaggio e, invece, l'assessore uscente Paolo Boninsegna ha prevalso di misura (51,2%), evitando la seconda tornata elettorale dal destino assai incerto. Maria Emanuela Felicetti si è fermata al 36,8%, mentre Degaudenz al 12,8%.

 

A Campodenno, infine, l'unico avversario per il vice sindaco uscente Igor Portolan era il quorum, raggiunto con diverse ore d'anticipo: alla fine ha votato il 64,07 degli aventi diritti, visto che il dato non tiene conto dei residenti all'esterno, che sono ben 448.

 

IL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE DI ALA

SINDACO: Stefano Gatti

MAGGIORANZA.

Lega Autonomia Salvini Trentino (4): Vanessa Cattoi (220), Mauro Martinelli (85), Franco Franchini (79), Maria Rosa Scarpolini (54)

Ala Civica (4): Michela Speziosi (335), Daniele Sega (134), Michele Zomer (122), Stefano Deimichei (109)

Patt (3): Eddy Marchiori (154), Francesca Aprone (145), Sergio Scarpiello (90)

Abc Ala - Frazioni Bene Comune (1): Gianni Saiani (128)

MINORANZA.

Alleanza Democratica Autonomista per Ala (5): Antonella Tomasi (candidata sindaca), Martina Debiasi (189), Sergio Mondini (141), Massimo Maranelli (125), Eros Brusco (96)

 

IL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE DI CAMPODENNO

SINDACO: Igor Portolan

MAGGIORANZA.

Civica Campodenno (15): Nicola Pezzi (149), Gianluca Bertolas (138), Stefano Biada (135), Piero Cattani (94), Myrko Pezzi (90), Daniele Paoli (86), Elisa Cristan (80), Davide Cattani (64), Grazia Bottamedi (57), Fabiola Paterno (56), Romina Iob (52), Nadia Bertagnolli (48), Luca Paoli (47), Valeria Zanotti (24)

 

IL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE DI MEZZOLOMBARDO

SINDACO: Michele Dalfovo

MAGGIORANZA

Il Noce (5): Matteo Pellegatti (256), Mariano Concin (164), Alessandro Calliari (126), Bruno Gasperetti (12), Ivano Romeri (75)

La Vite (4): Nicola Merlo (192), Susanna Casagrande (131), Mattia Franzoi (102), Oscar Russo (89)

La Chiave (3): Sara Martinatti (237), Alessio Kaisermann (83), Roberta Caset (65)

MINORANZA.

Futuro Insieme (3): Marco Pavanelli (candidato sindaco), Margherita Dalfovo (89), Marco Weber (53)

Assieme (2): Giorgio de Vigili (candidato sindaco), Paolo Mazzoni (112)

 

IL NUOVO CONSIGLIO COMUNALE DI PREDAZZO

SINDACO: Paolo Boninsegna

MAGGIORANZA

Impegno Comune 2024 (11): Terens Boninsegna (254), Marco Paolo Preti (138), Erik Guadagnini (132), Tiziano Facchini (109), Gianpaolo Piazzi (103), Alberto Dellantonio (102), Lucio Dellasega (101), Federica Cavallin (99), Leonilde Sommavilla (81), Gianluca Personi (74), Valentina Murano (69)

MINORANZA

Noi siamo Predazzo (5): Maria Emanuela Felicetti (candidata sindaca), Mauro Morandini (173), Franco Dellagiacoma (146), Andrea Morandini (86), Paolo Benardi (72)

Predazzo Bene Comune (1): Dino Degaudenz (candidato sindaco)

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Economia
14 giugno - 18:52
Confesercenti della Lombardia Orientale lancia l'allarme in vista della nuova stagione: “Occorre però un salto di qualità anche nella [...]
altra montagna
14 giugno - 19:31
Zero voti. Questo è il dato da cui partire per analizzare l’esperienza elettorale di Luca Mercalli, noto climatologo e divulgatore scientifico [...]
Cronaca
14 giugno - 18:35
La 24enne nonesa dopo la straordinaria vittoria sui 10 chilometri in pista è stata festeggiata dalle massime autorità sportive e politiche. [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato