Contenuto sponsorizzato

All'Università di Trento si può "adottare" uno studente. Ecco di cosa si tratta

L'obiettivo è quello di aiutare quattro studentesse e/o studenti che richiedono protezione internazionale

Pubblicato il - 28 aprile 2018 - 20:49

TRENTO. “Adotta uno studente” questa l'iniziativa promossa anche quest'anno dall'Università di Trento che punta ad aiutare quattro studentesse e/o studenti che richiedono protezione internazionale e hanno la possibilità di frequentare i corsi dell’Università di Trento gratuitamente.

 

Ovviamente per poter entrare in questo progetto servono dei requisiti. Ecco che una volta verificato il merito previsto per l’inserimento nel programma gli studenti avranno la possibilità anche di godere di vitto e alloggio messi a disposizione dall’Opera Universitaria in accordo con l’Università.

 

Ma tutto ciò ancora non basta. Grazie ad un piccolo aiuto, infatti, è possibile permettere ad un ragazzo o ad una ragazza di raggiungere un livello minimo di autosufficienza e riacquistare quella dignità che gli è stata rubata nel proprio paese di origine.

 

Obiettivo che l'Università si è fissata di raccolta fondi è di 5 mila euro. (QUI si possono trovare tutte le informazioni e le modalità di aiuto)

 

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 settembre 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
28 settembre - 15:05
Le persone coinvolte sono state liberate dai vigili del fuoco con le pinze idrauliche, purtroppo, un uomo è deceduto a causa delle ferite [...]
Economia
28 settembre - 15:05
Entro il 30 novembre 2021 è possibile presentare la domanda per avere accesso all’edilizia residenziale pubblica. Il primo passo da compiere è [...]
Società
27 settembre - 22:03
Nicola Paoli (segretario della Cisl medici): "La categoria è oberata. E' più conveniente diventare un Usca o un vaccinatore perché si viene [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato