Contenuto sponsorizzato

Dai morbidissimi alpaca all'Isola che (non) c'è. Torna il "Trentino dei Bambini"

L'evento di due giorni si terrà a Trento Fiere dal 28 al 29 ottobre

Pubblicato il - 25 ottobre 2017 - 12:11

TRENTO. Una città sempre più a misura di famiglia e di bambino. Torna anche quest'anno, dal 28 al 29 ottobre, “Il Trentino dei Bambini”. Arrivato alla quinta edizione l'evento che si terrà nei padiglioni di Trento Fiere è stato presentato questa mattina da Silvia Conotter e Manuela Zennaro.

 

Ad introdurre l'iniziativa è stato l'assessore al turismo, Roberto Stanchina, che ha ricordato come “l'evento, uno dei pochi che andrà ad occupare tutta la superficie espositiva di Trento Fiere, rappresenta un'occasione importante per la città, una città che punta ad essere sempre più a misura di famiglia e di bambino, carattere necessario per guardare al futuro”.

 

“Avere idee è cosa rara” ha concluso l'assessore Stanchina “ed è un merito che va riconosciuto. Per questo l'Amministrazione comunale ha sostenuto e continua a sostenere il Trentino dei bambini, con cui la collaborazione prosegue. Ci saranno delle novità a Natale, ma per ora non vi svelo ancora nulla.”

 

“Il Trentino dei Bambini” ha avuto un fortissimo successo nelle scorse edizioni perché è un vero e proprio spazio di incontro tra operatori e famiglie, dove i più piccoli possono divertirsi dal vivo con mille e più laboratori a loro dedicati ed i genitori conoscere le varie realtà e farne tesoro per le loro gite.

 

Orari di apertura, come sempre, 9.30-18.30. In questa edizione più di 80 gli operatori presenti (di cui la metà nuovi rispetto alle precedenti edizioni) distribuiti nei 5000 metri quadrati dei padiglioni, con un ampio spazio esterno di circa 1000 metri quadri.

 

LE NOVITA’: ZONA ESTERNA E NON SOLO

Proprio la zona sotto al cupolone esterno sarà uno dei punti forti dell'edizione autunnale. I grandi protagonisti saranno morbidissimi alpaca, che verranno accompagnati dai bambini in un percorso di “agility”. Non mancherà poi un grande gonfiabile, un'area con dimostrazioni di attività circense e acrobatica aerea, i cani impegnati nelle attività di soccorso e l'adrenalinico “archerytag", una sorta di moderno tiro con l'arco. Novità anche lo stand dedicato all’"Isola che (non) c’è” dove si potranno conoscere i principali protagonisti della favola, giocare con loro e trasformarsi in pirati, indiani, fate e sirene grazie all'opera dei truccabimbi e degli animatori. Una chicca la mostra fotografica “When I grow up, I want to be”, e la possibilità di partecipare al progetto con uno scatto live per bambini tra i 6 e 11 anni. Interessante e innovativa la proposta di didattica archeologia che stupirà con laboratori di scavo archeologico, macina cereali e attività per sentirsi dei veri storici in erba.

 

SPORT PER TUTTI I GUSTI ED ATTESI RITORNI

Molte le discipline sportive che si potranno sperimentare: accanto al tradizionale calcio ecco il ritorno del tennistavolo, il judo educativo, il rugby, lo qwan ki do, la ginnastica artistica, il softball, il kung fu, ma anche il cheerleading e il nordic walking. E poi l’”Hip hop School”, che regalerà anche alcune borse di studio per piccoli ballerini in erba. Tra i graditi ritorni i movimenti terra con veri escavatori in miniatura; il "traslogioco", ossia il trasloco trasformato in veste ludica; il ruscello dove fermarsi alla ricerca di pepite d’oro e minerali; i laboratori creativi degli enti museali e lo stand dedicato ai personaggi di Star Wars, con spade laser e mini corso per ottenere il diploma di Jedi/Sith. Da non perdere poi la possibilità di una bella immagine “in famiglia”, grazie al tocco della fotografia professionale.

 

ATTIVITA' 0-3 ANNI

L'area dedicata alle attività 0-3 anni sarà come sempre affidata a professionisti nell'educazione, con angoli morbidi, giochi di filosofia e attività stimolanti, ma anche laboratori di avviamento alla musicalità e percorso di canto e vocalità per mamme e neonati oltre che di psicomotricità legata, per esempio, al gioco del rugby. Non mancheranno occasioni di consulenza per i genitori, zona allattamento, cambio pannolini e relax.

 

INFO UTILI

Nell'area ristoro ci sarà la possibilità di fermarsi a pranzo e gustare menù genuini (anche per chi soffre di intolleranze alimentari), oltre che naturalmente trovare in vari punti della fiera snack, gelati e altre golosità. Ingresso euro 5 per tutti (gratis per i minori di anni 2).

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 27 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 ottobre - 17:47

Il rischio di impugnazione da parte del governo dell'ordinanza si è palesata quasi subito. Si è cercato, come più volte espresso dal presidente Maurizio Fugatti nel corso di una confusa conferenza stampa, di leggere tra le pieghe del Dpcm. Ora è arrivata la presa di posizione da Roma

28 ottobre - 17:23

Sono 100 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero, mentre 6 pazienti sono in terapia intensiva. Si prevede la riorganizzazione dell'ospedale di Rovereto per fronteggiare la recrudescenza dell'epidemia da Covid-19

28 ottobre - 15:31

Pauroso incidente lungo la strada provinciale 235, quattro persone coinvolte: i feriti elitrasportati in codice rosso all’ospedale Santa Chiara. Gravi disagi alla viabilità, sul posto sanitari, vigili del fuoco, carabinieri e polizia locale

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato