Contenuto sponsorizzato

Levico pronta a 'Brusar la Vecia' e tuffarsi nell'anno nuovo a ritmo di musica, divertimento e tradizione

Ricco programma di capodanno per salutare l'anno vecchio e iniziare quello nuovo. Mercatino di Natale sempre aperto fino al 6 gennaio

Pubblicato il - 30 dicembre 2017 - 22:49

LEVICO. Tutto pronto a Levico Terme per salutare l'anno vecchio e festeggiare quello nuovo. Tante le iniziative previste per il 31 dicembre e grande attesa per il rito 'Brusar la vecia'.

 

I tanti appuntamenti prendono il via dalle 11.30 del mattino con l’aperitivo in piazza ai piedi della 'Vecia', l’enorme fantoccio delle fattezze di una strega al quale consegnare i biglietti contenenti i cattivi pensieri che si intendono abbandonare in vista del nuovo anno.

 

Il cerimoniale prosegue quindi dalle 17 con la partenza della sfilata dei quartieri dall’ingresso del Parco Secolare degli Asburgo alla volta di Piazza della Chiesa. Alle 17.30 avrà inizio il processo teatrale di fine anno per condannare la 'Vecia' e portarla ai Giardini Salus per accendere il falò, così da bruciare simbolicamente il male del 2017 e poter iniziare al meglio il 2018.

 

Dopo i cenoni di rito proposti da ristoranti e alberghi della cittadina, i festeggiamenti proseguiranno dalle 22 alle 2 in viale Vittorio Emanuele, che ospiterà un palco con dj-set e servizio ristoro in attesa dell’attesissimo spettacolo dei fuochi d’artificio delle 00.30.

 

Anche il 1 gennaio sarà all’insegna dell’intrattenimento: alle 14 i figuranti della Corte Asburgica si esibiranno nel Gran Ballo di Capodanno al Mercatino di Natale (al gazebo in ferro all’interno del Parco), mentre alle 18 si terrà il Concerto di Capodanno con il duo musicale di Alessia Pallaoro al violino e Massimo Lambertini al pianoforte presso il Grand Hotel Imperial.

 

Fino a sabato 6 gennaio il Mercatino di Natale sarà aperto tutti i giorni dalle 10 alle 19, per la gioia delle numerose famiglie in visita che potranno vedere da vicino la fattoria degli animali con la possibilità di fare giri in pony e in carrozza, ma anche dare sfogo alla creatività al villaggio degli Elfi.

 

Nel vicino centro storico, la mostra dei Presepi sarà aperta tutti i pomeriggi presso la sala Cinecittà in via Dante.

 

Gli amanti della cultura potranno cogliere l’occasione di visitare il Forte Colle delle Benne, aperto dalle 13.30 alle 16.30 nei fine settimana e nei giorni festivi fino al 7 gennaio, con la possibilità di usufruire del comodo servizio di bus navetta in partenza dal Mercatino (info e prenotazioni: Apt Valsugana, tel. 0461 727700). Oltre ad una suggestiva mostra di cartoline natalizie d’epoca, il Forte ospita la mostra 'Parole Scavate' dell’artista Bruno Lucchi

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 22 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

23 ottobre - 05:01

Le incertezze sono enormi e probabilmente tutto resta sul tavolo, un vertice di presidente e assessore per riconoscere l'autonomia decisionale dei territori. L'unico contributo della Provincia è quello di impostare un protocollo sanitario che stabilisca le modalità di organizzazione degli eventi da firmare

23 ottobre - 09:59

Lo sciopero è stato indetto per 24 ore e riguarda anche il Trentino. In particolare i treni regionali potrebbero subire delle modifiche. Nel frattempo Trenitalia ha attivato un numero verde

23 ottobre - 09:27

Il premier Conte si è dato una settimana o dieci giorni di tempo per decidere. Si dovranno valutare gli effetti delle misure che sono state messe in campo nei giorni scorsi. Si stanno già pensando, però, nuove strette anti covid. Intanto le Regioni sulle chiusure vanno in ordine sparso 

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato