Contenuto sponsorizzato

A Drena arriva il festival della birra artigianale con il Consorzio Turistico e Uva&Menta

Quattro band e quattro birrifici artigianali, ma anche bodypaiting, gli acrobati dell'associazione Nasoallinsu, giochi e attività per bambini

Pubblicato il - 13 luglio 2018 - 17:44

DRENA. Il comparto della birra artigianale negli ultimi anni ha conosciuto un vero e proprio boom. Tra entusiasmo e passione sono nate tantissime nuove etichette in tutta Italia e il Trentino non ha fatto eccezione.

 

Non c'è, infatti, vallata nel nostro territorio nel quale non siano nati piccoli birrifici che riescono a unire qualità e creatività negli ingredienti utilizzati, ma anche per quanto riguarda la grafica di bottiglie e etichette.

 

Il calendario si arricchisce di un nuovo appuntamento per gli amanti dei prodotti brassicoli. Una "prima" nata dalla volontà del Comitato turistico di Drena e il locale Uva&Menta di Trento.

 

La data è quella di domenica 15 luglio per un evento per scoprire le birre artigianali e ascoltare musica tra allegria e professionalità.

 

Il ritrovo è al parco Feste a via di Luch a Drena e i birrifici protagonisti sono Leder (valle di Ledro), Fon (valle di Non), Passion (Lavis) e Barbaforte (Folgaria). Non manca un'escursione fuori Provincia con Baladin (Piozzo di Cuneo).

 

Sono invece Dj Mike, Benders, Blackcircus, The Votiastiani e Radio Palinka a salire sul palco per le esibizioni musicali. A questo si aggiunge l'intrattenimento per bambini nel corso della mattina tra truccabimbi, cantastorie e giochi.

 

E ancora bodypainting con dimostrazione live di Raffaella Ginevrinigli, quindi gli artisti di Nasoallinsu acrobatica area, bancarelle, esposizioni di opere artistiche e performance circensi. Spazio anche alla finale mondiale tra Francia e Croazia proiettata sul maxi-schermo.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 11 novembre 2019
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

12 novembre - 13:53

In 10 anni spesi oltre 1,6 milioni di euro per borse di studio e contributi per soggiorni studio all'estero in favore dei figli di personale tecnico e amministrativo e dei collaboratori esperti linguistici. Per l'accusa, questi sussidi, sono stati erogati in maniera illegittima provocando un danno erariale, pertanto a risponderne sono stati chiamati due dipendenti dell'Università che hanno sottoscritto l'accordo in questione 

12 novembre - 13:12

E' avvenuto sull'Altopiano della Vigolana, dove il giovane risiedeva. Pedinato dai finanzieri, è stato fermato e ha tentato la fuga. La perquisizione dell'auto e della casa hanno così portato al rinvenimento di 7 etti di fumo, 15mila euro e due lingotti d'oro. Il soggetto era stato protagonista dell'efferato pestaggio di un militare al di fuori di un noto locale valsuganotto. Arrestato

12 novembre - 05:01

“Bene, è arrivata una nuova pollastrella” , sono queste le parole che Hope (nome di fantasia per motivi di sicurezza) ha sentito la mattina che ha capito di essere stata venduta alla mafia nigeriana. Aveva appena 18 anni quando è successo. E' stata costretta a spogliarsi, a farsi valutare come un oggetto all'asta da Madame, colei che si occupa del business nigeriano. Poi è finita sulla strada

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato