Contenuto sponsorizzato

A Trento arrivano i documentari di Internazionale

A partire da giovedì 8 febbraio la rassegna presso il Centro per la Cooperazione Internazionale

Pubblicato il - 06 febbraio 2018 - 10:53

TRENTO. Arrivano a Trento, a partire da giovedì 8 febbraio, i documentari di Internazionale. Una rassegna unica che tratta temi di attualità, diritti umani e informazione che debutta ogni autunno al Festival di Internazionale a Ferrara e raggiunge poi in tour oltre 30 città in tutta Italia.

 

L'iniziativa si chiama 'Mondovisioni' e l'obiettivo è quello di raccontare la complessità del mondo che ci circonda: storie senza filtri che ci riguardano, emozionanti, profonde, esemplari. E quel che più conta, film belli e importanti scelti dai più prestigiosi festival internazionali, in gran parte in anteprima per l’Italia.

 

Tutti i film, curati da CineAgenzia per Internazionale, saranno proiettati in lingua originale con sottotitoli in italiano presso il Centro per la Cooperazione Internazionale Vicolo S. Marco 1, Trento​. Entrata gratuita.

 

Ecco il programma:

08/02/2018 ore 20.30 - Jaha's promise di Patrick Farrelly e Kate O’Callaghan (Stati Uniti / Regno Unito / Gambia, 2017, 81 minuti)
15/02/2018 ore 20.30 - Stranger in paradise di Guido Hendrikx (Paesi Bassi, 2016, 72 minuti)
22/02/2018 ore 20.30 - Free lunch society di Christian Tod (Austria / Germania, 2017, 95 minuti)
01/03/2018 ore 20.30 - Brexitannia di Timothy George Kelly (Regno Unito / Russia, 2017, 80 minuti)
08/03/2018 ore 20.30 - Entre os homens de ben di Caio Cavechini e Carlos Juliano Barros (Brasile, 2016, 106 minuti)
15/03/2018 ore 20.30 - The workers cup di Adam Sobel (Regno Unito, 2017, 92 minuti)
22/03/2018 ore 20.30 - The boiling point di Elina Hirvonen (Finlandia, 2017, 91 minuti)

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

26 gennaio - 11:19

C'è un peggioramento per quanto riguarda la situazione in rianimazione. Oltre 8 mila test eseguiti in 24 ore tra tamponi molecolari e test antigenici. Sono 559 le vittime nella seconda ondata 

26 gennaio - 11:04

Un titolare di un bar di Tione rischia grosso dopo che la polizia locale delle Giudicarie ha assistito a delle scene di festa, tra birre e balli, sul bancone del locale. Sanzionato assieme ai clienti per il mancato rispetto delle norme anti-Covid, potrebbe dover chiudere dai 5 ai 30 giorni

26 gennaio - 05:01

Nell'arco di due settimane si dovrebbe completare la seconda fase di somministrazione nelle Rsa Trentine. Nei prossimi giorni è stato chiesto un tavolo con la Provincia per ridiscutere assieme i protocolli di sicurezza e consentire una riapertura graduale delle strutture consentendo anche un ritorno degli abbracci

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato