Contenuto sponsorizzato

Avete smarrito un portafoglio, smartphone o altri oggetti a Trento durante le feste? Ecco la lista degli oggetti che sono in Comune

Ci sono carte d'identità, documenti di vario tipo, borsette e bracciali. Ecco come fare per recuperarli. Importante condividere perché quel che non avete perso magari lo ha perso qualche vostro conoscente

Pubblicato il - 13 gennaio 2018 - 15:28

TRENTO. Avete smarrito il portafoglio? Documenti d'identità? Un cellulare? Uno zainetto? Una bella borsa con chiavi di casa e braccialetto? Il Comune di Trento ha raccolto moltissimi oggetti e documenti smarriti durante le feste natalizie in città e li custodisce in attesa che i proprietari si facciano avanti.

 

D'altronde ci vuole un attimo per perdere qualcosa; una dimenticanza o una distrazione e oggetti come smartphone, portafogli, borse vengono dimenticati e lasciati in giro. Quasi sempre ci si deve rassegnare alla scomparsa ma per questo filotto di cose la possibilità di recupero esiste.

 

Ecco, allora, l'elenco degli oggetti rinvenuti dal 22 dicembre al 3 gennaio. Per maggiori informazioni, potete contattare l'ufficio del Comune allo 0461-884351, dalle 8.30 alle 12 dal lunedì al venerdì. Condividete, perché questo articolo potrebbe aiutare qualcuno che conoscete a recuperare oggetti importanti.

 

 

In allegato la lista di oggetti fornita dal Comune di Trento.

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 ottobre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

19 ottobre - 20:05

Ci sono 44 pazienti nelle strutture ospedaliere di Trento e Rovereto, nessuno si trova nel reparto di terapia intensiva ma 7 persone sono in alta intensità. Nelle ultime 24 ore sono stati trovati 79 positivi a fronte dell'analisi di 1.521 tamponi molecolari per un rapporto contagi/tamponi a 5,2%

19 ottobre - 19:53

Mentre ci sono oltre 170 lavoratori che scioperano e lottano per i loro diritti, in consiglio provinciale l'assessore competente ha fatto il punto sulla loro situazione spiegando: ''E’ chiaro che non è intenzione della Pat assecondare decisioni che impattano negativamente sulle condizioni di benessere dei lavoratori, che sono i nostri lavoratori trentini, ma non possiamo però ignorare le istanze che vengono dal tessuto produttivo''. Per il segretario della Cgil ''Fugatti abbandona i lavoratori al proprio destino''

19 ottobre - 17:44

Sono stati analizzati 1.521 tamponi, 79 i test positivi nelle ultime 24 ore. Il rapporto contagi/tamponi si attesa a 5,2%. Ci sono 6 classi in più in isolamento a causa dell'epidemia Covid-19

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato