Contenuto sponsorizzato

Flixbus, boom in Trentino. A Trento i passeggeri sono aumenti del 140% e a Rovereto raddoppiati

Raddoppiate anche le partenze da Rovereto. Il capoluogo trentino è diventato uno snodo importante per FlixBus con circa 50 destinazioni nazionali ed estere. Le mete preferite dai trentini sono Milano, l’aeroporto di Orio al Serio e Monaco di Baviera

Pubblicato il - 19 gennaio 2018 - 15:43

TRENTO. Milano, l'aeroporto di Orio al Serio oppure Monaco di Baviera, Roma e Verona. Sono queste le mete più gettonate dai trentini che decidono di utilizzare per i propri viaggi gli autobus FlixBus. Un servizio usato sempre di più dagli studenti, grazie anche agli accordi di scontistica promossi in collaborazione con l'Università di Trento e con l'aumento delle destinazioni dal 2015 ad oggi.

 

I dati della società hanno registrato che solo nell’ultimo anno i passeggeri che dal capoluogo trentino sono partiti con gli autobus verdi sono aumentati del 140%.

 

Trento è considerato uno snodo cruciale per FlixBus, che offre un’alternativa di mobilità green e confortevole in tutta la provincia. In 2 anni e quattro mesi, Trento è diventato un vero e proprio hub all’interno della sua rete: dal Lungadige Monte Grappa è infatti possibile viaggiare verso circa 50 destinazioni nazionali ed estere. In Italia, in particolare, gli autobus verdi collegano Trento con circa 30 città: per fare qualche esempio, è possibile raggiungere i principali centri della Penisola, quali Roma, Milano e Napoli, oltre che molte delle più rinomate destinazioni artistico-culturali come Firenze e Venezia.

 

Non mancano poi le destinazioni oltreconfine a partire da Innsbruck Vienna fino ad arrivare a  Berlino,  Francoforte  e Nizza.

 

Sempre dal bilancio FlixBus risulta che a continuare a crescere è anche il numero di roveretani che si spostano in autobus. I dati in occasione del primo anniversario di presenza a Rovereto hanno registrato che in soli sei mesi le prenotazioni con partenza dalla città della Quercia sono quasi raddoppiate.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 26 novembre 2020
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

29 novembre - 15:10

Dai primi fastidi alle settimane rinchiusa in casa. Ilaria, residente a Egna, racconta il suo viaggio nella lotta contro il Covid. Tra i più grandi ostacoli spiccano quelli mentali: "Mi sentivo psicologicamente demoralizzata perché credetemi, questa bestia prende tutto, pure la mente. Spero che la mia storia sia di aiuto a chi si trova nella mia stessa situazione"

29 novembre - 13:00

Dopo le dimissioni di Paolo Ghezzi dal ruolo di consigliere provinciale, per Futura le acque continuano a essere piuttosto agitate. Al rifiuto delle richieste avanzate dai Verdi di affidare il compito di capogruppo in Provincia a Lucia Coppola e di riconoscere la presenza della forza ecologista nel simbolo, pronunciato in un incontro fra i vertici dei partiti, è seguita la rottura. La consigliera passerà al gruppo Misto. "Sono addolorata. I nostri obiettivi sono sovrapponibili, collaboreremo"

26 novembre - 12:33

Da millenni la Val Senales è abitata da pastori con le proprie pecore. Qui vive una razza ovina particolare che si nutre sui pascoli e che ha nella transumanza con la vicina Austria uno dei suoi tratti caratteristici. Il direttore della Pro Loco Manfred Waldner: "Importante salto di qualità per la nostra comunità"

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato