Contenuto sponsorizzato

Il comandante Francesco Volpi in volo per festeggiare i suoi 104 anni

E' attualmente uno dei piloti più longevi al mondo. E' arrivato a circa 10 mila ore di volo su una cinquantina di tipi di aerei

Foto archivio
Pubblicato il - 14 ottobre 2018 - 09:02

TRENTO. Ha voluto festeggiare i suoi 104 anni ancora una volta in volo. Il comandante Francesco Volpi ha salutato ieri il grande traguardo salendo su un P92 Eaglet di proprietà del Club Puma di Termon di Campodenno.

 

Volpi ha ricevuto il brevetto di volo nel 1935 e non si è mai stancato totalizzando circa 10 mila ore di volo in una cinquantina di aerei diversi.

 

Colonnello durante la seconda guerra mondiale, impegnato sul fronte russo, fondatore dell'Aeroclub Trento, promotore della "Scuola Nazionale di volo in montagna" e padre dell'aeroporto G. Caproni di Trento, Volpi rappresenta un simbolo di tenacia e spirito di servizio.

 

Ieri è salito sul P92 a fianco del comandante Paolo Cattani e ha sorvolato la città di Trento. Alla fine ha voluto ringraziare tutti i presenti dando appuntamento al prossimo anno per la grande festa dei suoi 105 anni, sempre in volo.

 

 

 

 

 

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.27 del 27 Febbraio
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

28 febbraio - 19:20

La situazione si complica in Val di Cembra dove i contagi continuano a salire, soprattutto a Palù dove il 14 è coinciso con la ricorrenza del patrono. Si contano 79 nuovi casi a Trento e poi seguono Pergine, Arco, Lavis, Rovereto e Levico Terme 

28 febbraio - 20:11

Nel Comune di Giovo il rapporto contagi/residenti ha raggiunto il 3,3%, il sindaco non esclude l’entrata in vigore di misure più restrittive: Ci sono intere famiglie coinvolte, dove sia i genitori che i figli sono risultati positivi, forse ci sono un po’ meno anziani rispetto alle altre fasce d’età”

28 febbraio - 15:55

Il rapporto è doppio rispetto al livello medio nazionale e anche oggi si registrano 329 nuovi casi di cui 80 tra giovani in età scolare. In un giorno messe in quarantena ben 18 classi (venerdì erano 35 ieri 53)

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato