Contenuto sponsorizzato

Barman robot, motocicli elettrici e intelligenza artificiale, l’innovazione va in scena a Fiera Bolzano

A Fiera Bolzano è stata, infatti, allestita una vera e propria area tecnologica che comprende la Future Zone e lo Startup village, un “villaggio dell’innovazione” dove prendono vita le idee e i progetti di otto start up a livello europeo. La manifestazione "Hotel" continua fino a giovedì 17 ottobre

Foto di Marco Parisi
Pubblicato il - 16 ottobre 2019 - 18:35

BOLZANO. Innovazione al servizio del settore dell'ospitalità e della ristorazione, anche questo è "Hotel". A Fiera Bolzano è stata, infatti, allestita una vera e propria area tecnologica che comprende la Future Zone e lo Startup village, un “villaggio dell’innovazione” dove prendono vita le idee e i progetti di otto start up a livello europeo.

 

Tra i prodotti presentati spicca Bruno di Makr Shakr, un braccio meccanico installato su un'unità mobile in grado di preparare infinite combinazioni di cocktail. Tutto di Bruno, a partire dal nome fino all’azione di versare il drink nel bicchiere, è stato umanizzato e, per rendere il contesto ancora più elegante, le movenze sono state modellate su quelle di un ballerino del New York Ballet Theatre, l'italiano Marco Pelle.

 

"L'idea - commenta Irene Scalisi, business developer della start up torinese - era quella di testare un robot nel contesto più sociale in assoluto, il bar. I risultati non hanno tardato ad arrivare: oggi Bruno, oltre ad essere il primo barman robot, è anche un'attrazione turistica".

 

Un'ulteriore innovazione arriva nel campo della mobilità con Feddz della tedesca Emo-bike. Non è la classica bici elettrica, assomiglia più a una moto che copre una distanza di 60-70 chilometri con una sola ricarica. Feddz è spesso offerto dalle strutture alberghiere per gli ospiti che devono percorrere brevi tragitti o che devono raggiungere piccoli centri in prossimità dell’hotel e vogliono evitare i disagi derivanti da un veicolo più ingombrante nel parcheggio o nelle stradine strette. In più è completamente personalizzabile con l'immagine dell'hotel.


(Foto di Marco Parisi)

Una vera e propria rivoluzione per il management alberghiero arriva sempre dall'Italia con Ciaomanager, che offre strumenti software per agevolare e ottimizzare la gestione dei pernottamenti.

 

Quattro i prodotti principali: un gestionale totalmente in cloud utilizzabile anche da cellulare e tablet, un sistema di prenotazione online diretta, implementabile nel sito dell'hotel, uno strumento di monitoraggio e sincronizzazione delle prenotazioni che arrivano dalle varie piattaforme e che aggiorna automaticamente la disponibilità e un software di revenue management che, grazie a processi di intelligenza artificiale e di apprendimento automatico, è in grado di fare una previsione futura della richiesta e dare dei suggerimenti per aumentare l'utile della struttura. Fiera Bolzano è aperta fino al 17 ottobre.


(Foto di Marco Parisi)

Contenuto sponsorizzato
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 19 giugno 2021
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
In evidenza
Cronaca
21 giugno - 11:51
Entra oggi in vigore la nuova ordinanza del presidente Kompatscher che prevede un alleggerimento delle misure restrittive. Via il coprifuoco e la [...]
Ambiente
21 giugno - 13:06
Già lo scorso autunno erano stati registrati i vocalizzi di due adulti che richiamavano i piccoli, ma mancava ancora la conferma definitiva, [...]
Cronaca
21 giugno - 13:24
Per chiunque avesse informazioni utili per il ritrovamento di Ciro, il suo padrone lo descrive con un cane non aggressivo, con micro chip, collare [...]
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato