Contenuto sponsorizzato

Come scegliere il lavabo per il bagno, dritte e consigli per non sbagliare

I fattori da tenere in considerazione sono moltissimi: dal materiale al design, dalla funzionalità alla tipologia, conviene valutare attentamente ogni aspetto per trovare il modello perfetto per il proprio bagno

Pubblicato il - 27 novembre 2019 - 18:11

TRENTO. Il lavabo è un elemento che non può proprio mancare in qualsiasi bagno, ma al giorno d’oggi esistono talmente tante soluzioni differenti che è spesso difficile trovare quella perfetta. I fattori da tenere in considerazione sono moltissimi: dal materiale al design, dalla funzionalità alla tipologia, conviene valutare attentamente ogni aspetto per trovare il modello perfetto per il proprio bagno.

 

Alcune soluzioni moderne sono davvero interessanti, mentre altre sono invece da scartare perché puntano esclusivamente sull’estetica mettendo da parte tutto il resto. Ecco alcuni consigli per non sbagliare e trovare il lavabo giusto per il proprio bagno.

 

Tipologie di lavabo: da appoggio o da incasso?

Per quanto riguarda la tipologia, al giorno d’oggi i lavabi moderni si dividono in due categorie: quelli da appoggio e quelli da incasso, che sono i più tradizionali anche se esteticamente moderni. La scelta tra l’uno o l’altro modello dipende dai propri gusti ma non solo: ci sono anche degli aspetti legati alla praticità e alla funzionalità che vale la pena tenere in considerazione. Il lavabo da appoggio è molto interessante a livello estetico, ma risulta più ostico da pulire perché tra questo ed il pieno rischia di accumularsi lo sporco ed è difficile toglierlo. I lavabi da incasso sono invece più lineari e semplici da pulire. In tutti i casi, oggi c’è molta scelta di mobili da bagno che integrano entrambe queste soluzioni.

 

Materiale del lavabo: qual è il migliore?

Il materiale è un altro aspetto che incide in modo notevole sulla durata e sulla resa estetica, quindi merita di essere valutato con una certa attenzione. Al giorno d’oggi si trovano moltissime soluzioni differenti, ma tra i materiali più utilizzati e consigliati per il lavabo troviamo la resina, la ceramica e la pietra naturale. Quest’ultima è sicuramente più costosa e delicata, adatta quindi a chi vuole inserire un tocco di ricercatezza nella stanza da bagno ma poco vantaggiosa a livello economico. La resina è il materiale più consigliato, perché moderno, resistente e di facile manutenzione. L’unico difetto è che risulta molto sensibile all’acetone. La ceramica infine è la soluzione più classica e tradizionale, ormai forse superata perché scarsamente personalizzabile.

 

Mobile lavabo sospeso: un must have nel bagno moderno

Il lavabo si trova ormai quasi sempre integrato nel mobile e quello sospeso è la soluzione più moderna al giorno d’oggi. La sua particolarità sta nel fatto che non arriva a toccare il pavimento perché viene ancorato alla parete e questo particolare offre notevoli vantaggi, non solo dal punto di vista estetico ma anche funzionale. I mobili sospesi consentono di pulire il pavimento senza alcun problema: si riesce a passare l’aspirapolvere ovunque senza incontrare ostacoli. Inoltre, conferiscono alla stanza una maggiore ariosità ed ampiezza quindi sono perfetti anche per i bagni piccoli perché li fanno apparire più grandi.

 

Rubinetteria: un dettaglio da non sottovalutare

Per completare il lavabo è importante scegliere la rubinetteria giusta e al giorno d’oggi non c’è che l’imbarazzo della scelta da questo punto di vista. Vale la pena però prestare attenzione, perché in negozio si trovano rubinetti di design costosissimi che sono poco convenienti. Alla metà del prezzo, ci sono soluzioni praticamente identiche.

Contenuto sponsorizzato
Telegiornale
Ultima edizione
Edizione ore 19.30 del 25 gennaio 2021
Il DolomitiTg, le notizie della giornata in sessanta secondi. Cronaca, politica, ambiente, università, economia e cultura: tutte le news in un minuto
Contenuto sponsorizzato

Dalla home

25 gennaio - 19:33

Sono 256 le persone che ricorrono alle cure del sistema ospedaliero di cui 41 pazienti sono in terapia intensiva e 40 in alta intensità. Oggi sono stati comunicati 3 decessi. Sono 13 i Comuni con almeno 1 nuovo caso di positività

25 gennaio - 19:13

Il tribunale accoglie il ricorso della Filcams, Bassetti e Delai. "I diritti valgono per tutti i lavoratori, anche quelli più deboli. La Provincia, come ente appaltante, avrebbe dovuto pretenderlo: atteggiamento grave e inadeguato di piazza Dante"

25 gennaio - 17:12

E' uno dei ponti più importanti che ci sono al confine tra Lombardia e Trentino. Siamo tra Lodrone e Bagolino e da anni il consigliere Marini chiede risposte alla Pat: ''L’unica realtà tangibile è che il ponte nuovo, ultimato nel 2017 al prezzo di alcuni milioni di euro pubblici, non è mai stato aperto, mentre quello del 1906 che tiene in piedi praticamente tutto il traffico abbisogna di interventi urgenti perché ormai cade a pezzi''

Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato
Contenuto sponsorizzato